L’ennesimo addio a Ziva in NCIS 17, senza un cameo di Tony DiNozzo: video dall’ultimo episodio con Cote de Pablo

Il personaggio di Ziva in NCIS 17 esce di scena, di nuovo. E senza l'attesa reunion con Tony DiNozzo

10
CONDIVISIONI

Alla fine il pubblico ha dovuto dire addio ancora una volta alla David: la storyline di Ziva in NCIS 17 si è conclusa con l’ennesima uscita di scena del personaggio, lo scorso 7 gennaio, stavolta pronta a ricominciare a vivere dopo essersi nascosta per anni perché minacciata da una cellula terroristica.

Nell’ultimo episodio di questa stagione in cui era prevista l’apparizione di Cote de Pablo come guest star (17×11), la vicenda umana di Ziva sembra ormai definitivamente conclusa: la pupilla di Gibbs lo ha aiutato a cercare il piccolo Phin, scomparso all’inizio dell’episodio, e ha poi salutato l’intera squadra dell’NCIS, membri storici e nuovi, condividendo dei momenti con ognuno di loro prima di volare a Parigi per ritrovare la sua famiglia.

Molto bello l’addio a Palmer, cui ha confidato la sua paura di non essere riconosciuta e ricordata dalla figlia Tali, molto sentito il saluto ai colleghi con cui ha condiviso anni nella squadra, molto tenero quello a Torres e Bishop, cui dà dei consigli, e quello a Sloan, che ha ringraziato per essersi “presa cura del cuore di Gibbs”. Alla new entry Kasey, invece, ha parlato in francese. Ma certamente il saluto più coinvolgente è stato quello con il suo mentore Gibbs: “Siamo sempre qui per te” le assicura l’ex capo prima di lasciarla partire.

Peccato che non ci sia stato spazio per un cameo di Michael Weatherly (ora protagonista della serie Bull): il personaggio di Tony DiNozzo è rimasto soltanto off screen, perfino quando a Ziva è arrivato un messaggio pieno di foto di sua figlia e con un videomessaggio della bambina. La David si commuove nel vedere le immagini di sua figlia che le dice di amarla e prova sollievo rispetto alle paure che aveva appena esternato a Gibbs, soprattutto quella di essere ormai troppo abituata a guardarsi le spalle per tornare ad essere la Ziva di prima.

L’episodio 17×11 si conclude con Ziva in volo verso Tali e Tony, ma non è detto che questa rappresenti la fine della sua storyline in NCIS: per questa stagione, si tratta dell’ultima apparizione di Cote de Pablo, ma non è detto che in futuro gli showrunner non possano tornare a sfruttare la carta Ziva, ora che è viva e vegeta e ha sconfitto i terroristi che la volevano morta. Erano stati proprio Frank Cardea e Steven Binder, produttori esecutivi della serie, a parlare di una potenziale reunion di Tony E Ziva in questa stagione, ma alla fine si è semplicemente scoperto che i due personaggi si sono incontrati in passato e non ci sono state nuove scene che li ritraessero insieme.

La restante parte della stagione, che è appena ricominciata su CBS negli Stati Uniti con la seconda parte, vedrà altri ritorni di volti noti della serie.

NCIS 17 debutterà in Italia a febbraio 2020, in prima visione assoluta su Rai2.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.