Le eSIM su tutti i Samsung Galaxy S20 in arrivo? S20 Ultra un passo avanti

Gran punto di forza delle prossime ammiraglie, peccato per alcune mancanze in Italia

6
CONDIVISIONI

La nuova serie Samsung Galaxy S20 potrebbe riservare anche una più che gradita sorpresa per quanto riguarda le recenti eSIM. Da tempo si vocifera che la futura ammiraglia garantirà il supporto anche ad una scheda telefonica virtuale ma ora il sito SamMobile ha raccolto nuovi dettagli in merito, sperando si tramutino presto in certezze.

Un passo indietro per chi non è proprio avvezzo alla tecnologia eSIM: in luogo della scheda fisica di un operatore abbinata ad un numero telefonico, quella virtuale è rappresentata da un chip interno al telefono programmabile proprio con i riferimenti del recapito che verrà fornito da un vettore mobile. I punti di forza della tecnologia sono innegabili, visto che la dematerializzazione della componente consente pure di avere due numeri telefonici su uno stesso dispositivo, uno legato ad una SIM fisica appunto, l’altro ad una virtuale.

SamMobile riferisce che proprio tutti e tre i modelli attesi di Samsung Galaxy S20 concederanno appunto il supporto all’eSIM. In particolar modo, dunque, anche la presunta ammiraglia standard, di certo quella meno costosa, potrà essere attivata con due numeri telefonici, consentendo però ai futuri acquirenti di utilizzare per lo scopo non due ma solo una SIM fisica.

Altro e prezioso dettaglio appena reso noto dagli esperti. Il modello Samsung Galaxy S20 Ultra, il vero device top di gamma di questa generazione insomma, dovrebbe permettere (con questa dotazione) sia il supporto alla doppia numerazione che contemporaneamente alla micro SD per un maggior spazio di archiviazione. Un punto a favore della variante pure innegabile e molto utile.

Il mercato delle eSIM in Italia, però, non è così sviluppato. A fronte degli operatori TIM e Wind Tre che forniscono la scheda telefonica virtuale, Vodafone manca ancora all’appello per questa tecnologia e lo stesso discorso vale per tanti operatori virtuali. Chi deciderà di acquistare un Samsung Galaxy S20 in futuro dovrà tenerne conto, per quanto si auspichi che la situazione cambi ben presto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.