Un altro passo verso l’autonomia: Huawei Mobile Services aggiornati a 4.0.0.331

Sempre più puntellati i Huawei Mobile Services, arrivati adesso alla versione 4.0.0.331

23
CONDIVISIONI

Che il produttore cinese stia cercando di spingere forte sui Huawei Mobile Services era cosa risaputa fin dalle prime battute del ban USA, che ha di fatto impedito all’OEM di fare affidamente sui Google Mobile Services. La rinuncia ha fatto sentire tutto il proprio peso a partire dalla serie dei Mate 30, dispositivi su cui è gravata la decisione del governo Trump. La compagnia di Shenzhen non ha comunque voluto gettare la spugna, ed ha provato a risollevarsi con le proprie forze attraverso il potenziamento dei Huawei Mobile Services e la creazione di HarmonyOS, il sistema operativo proprietario che però non ha ancora compiuto il debutto sugli smartphone.

Ad oggi 14 gennaio, come riportato da ‘Huawei Central‘, i Huawei Mobile Services hanno mosso un altro passo verso l’indipendenza aggiornandosi alla più recente versione 4.0.0.331 (che potete scaricare da questa pagina). Per chi non lo sapesse, i Huawei Mobile Services sono portatori di diverse funzionalità, tra cui le notifiche push ed i pagamento digitali (la disponibilità varia da regione a regione).

Per accedere a tutti i servizi (temi, cloud, HiCare, Huawei Health, Huawei Wear ed altro) è necessario disporre di un Huawei ID, ma questo immaginiamo lo sappiate già. Gli utenti possono registrare il proprio Huawei ID al momento del primo utilizzo. Per aggiornare le informazioni personali occorrerà seguire il percorso ‘Impostazioni > Huawei ID’ ed apportare le modifiche necessarie. Solo qualche giorno fa vi avevamo parlato di una strana notifica comparsa ad alcuni utenti proprio in relazione ai Huawei Mobile Services, che li invitava a prendere visione e ad accettare le nuove condizioni circa il trattamento dei loro dati personali, argomento che abbiamo comunque chiarito in questo articolo dedicato. Non è il caso di allarmarsi, anche se la cosa migliore da fare sarebbe quella di leggere con attenzione le novità poste in essere dal produttore cinese.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.