Ufficiale il rinnovo di You 3, la serie sullo stalking torna su Netflix dopo il finale aperto della seconda stagione

You 3 ci sarà, la serie con Penn Badgley è stata rinnovata da Netflix nonostante le polemiche su cui è intervenuto lo stesso attore

20
CONDIVISIONI

A meno di un mese dal debutto della seconda stagione, Netflix ha già confermato la produzione di You 3: il thriller sullo stalking avrà dunque un’ulteriore stagione che è già in fase di sviluppo e potrebbe arrivare in catalogo entro il 2020, magari a Natale del prossimo anno per rispettare l’anniversario del rilascio delle prime due.

La serie con protagonista Penn Badgley nei panni del sociopatico, stalker e serial killer Joe Goldberg, libraio di New York che sviluppa rapporti patologici con le donne, ha avuto una genesi turbolenta: gli sceneggiatori l’hanno proposta a diversi network prima che fosse acquistata da Lifetime e successivamente da Netflix, che ha praticamente salvato la serie dalla sua cancellazione dopo la prima stagione, rinnovandola per altre due.

You si è rivelata un successo mondiale su Netflix sin dal debutto del primo capitolo, che ha ottenuto quasi 40 milioni di visualizzazioni in streaming nel primo mese dal debutto. Il secondo, ambientato a Los Angeles e con una nuova co-protagonista femminile, Victoria Pedretti, è uscito il 26 dicembre, un anno esatto dopo il rilascio della prima stagione.

La serie è l’adattamento dei due romanzi di grande successo di Caroline Kepnes, You e Hidden Bodies, anche se rispetto a quest’ultimo la trama della trasposizione televisiva ha cambiato dei dettagli fondamentali (come il personaggio dell’ex compagna del protagonista, Candace, che nella serie è ancora in vita).

La seconda stagione di You è diventata una delle più popolari dell’anno su Netflix pur debuttando a pochi giorni dalla fine del 2019, tanto da essere collocata nella top10 di fine anno della piattaforma tra le serie più viste sulla base di una stima degli spettatori medi dei primi giorni di diffusione.

You 2 non ha migliorato la serie lavorando sui suoi difetti, anzi, ha acuito quel paradosso dello stalker gentile che suscita empatia anche più di quanto non avesse fatto con la prima stagione. Un tema su cui si è espresso anche il protagonista Penn Badgley, spiegando che la reazione benevola del pubblico nei confronti del suo deprecabile personaggio è volutamente indotta dalla sceneggiatura.

Che ci fosse anche You 3 era praticamente scontato, non solo per il tasso di popolarità della serie e perché Badgley lo aveva già annunciato tra le righe, ma anche perché quel finale aperto della seconda stagione era chiaramente un ponte verso una terza, del cui rinnovo evidentemente gli sceneggiatori erano già consapevoli.

ATTENZIONE SPOILER.

La seconda stagione si conclude con Joe che decide di restare insieme alla sua nuova compagna, Love Quinn, perché aspettano un bambino, nonostante abbia scoperto il suo passato di assassina e manipolatrice. Joe ha incrociato una psicopatica come lui e non ha avuto altra scelta se non quella di restare con la futura madre di suo figlio. Ma l’ultima scena introduce l’ennesimo meccanismo di reiterazione nella sceneggiatura: guardando al di là del suo giardino mentre legge Delitto e Castigo, Joe scorge una donna sconosciuta e si prefigge l’obiettivo di conquistarla. Una nuova ossessione è già iniziata e una nuova vittima è dietro l’angolo: in You 3 si ripartirà da qui.

La Kepnes sta lavorando al terzo e al quarto romanzo della serie, ma evidentemente You 3 e potenzialmente anche una quarta stagione (Netflix rinnova sempre le sue produzioni per almeno due capitoli) saranno frutto della fantasia degli sceneggiatori. La Kepnes ha lavorato come scrittrice all’ottavo episodio della prima stagione, dopo essere stata in passato tra gli sceneggiatori di alcuni episodi di serie tv molto popolari come Settimo Cielo e La Vita Segreta di Una Teenager Americana.

You (versione italiana)
  • Kepnes, Caroline (Author)

La serie è sviluppata da Greg Berlanti e Sera Gamble e viene trasmessa negli Stati Uniti su Lifetime, mentre nel resto del mondo è distribuita da Netflix come serie originale della piattaforma.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.