Il trailer dello spin-off di Penny Dreadful, City of Angels farà dimenticare la serie originale? (video)

Snowtime ha svelato il trailer dello spin-off di Penny Dreadful: dimenticate la serie originale, il nuovo show introduce un nuovo "male"

1
CONDIVISIONI

Lo spin-off di Penny Dreadful farà dimenticare ai fan la serie originale? Showtime ha svelato in anteprima il trailer del nuovo show legato all’universo orrifico dei “mostri”, portati brillantemente in scena nelle tre stagioni della serie con Eva Green.

Insieme al trailer, la rete americana ha divulgato la data première. Penny Dreadful: City of Angeles debutterà domenica 26 aprile. Creato, scritto e prodotto da John Logan — la mente geniale dietro l’originale — lo spin-off è ambientato in una Los Angeles del 1938, dove credenze, folklore e omicidi si mescolano tra loro. Secondo la sinossi ufficiale:

La discesa spirituale inizia in un periodo e in un posto profondamente infuso da tensioni politiche e sociali. Quando un macabro omicidio sconvolge la città, il Detective Tiago Vega (interpretato da Daniel Zovatto, ex di Fear the Walking Dead) e il suo partner Lewis Michener (Nathan Lane) verranno trascinati in una storia epica che riflette la ricca storia di Los Angeles, dalle sue profonde tradizioni del folklore messicano-americano, alle pericolose azioni di spionaggio del Terzo Radio, fino all’ascesa di una radio evangelista.

Neanche a dirlo, nel corso delle loro indagini il duo incontrerà di tutto. Nel cast dello spin-off di Penny Dreadful la protagonista Natalie Dormer de Il Trono di Spade, che ricopre il ruolo di Magda, un demone mutaforma. Il cast include anche Rory Kinnear, già apparso nella serie originale nella parte del mostro di Frankenstein; nello spin-off interpreta invece il Dr. Peter Craft; Piper Perabo (Covert Affairs) veste i panni della sua infelice moglie Linda; e ancora, Kerry Bishé (Halt and Catch Fire) e Jessica Garza (The Purge). Tra le guest stars, Adam Rodriguez (CSI: Miami) , Brent “Data” Spiner, e Lin Shaye (i film di Insidious).

Ecco il trailer:

Inevitabile il paragone tra lo spin-off e la serie madre. L’originale Penny Dreadful si è concluso dopo tre stagioni, lasciando i fan con l’amaro in bocca per la fine della storia della tormentata eroina Vanessa Ives – Eva Green si è aggiudicata una nomination al Golden Globe nel 2016 per la sua performance. Molti fan avrebbero preferito un’altra stagione per mettere definitivamente la parola fine piuttosto che uno spin-off che racconta tutt’altra storia.

“La serie originale era un tale capolavoro che sarà impossibile superare”, ha commentato un utente su YouTube. “Il cast era la perfezione e lo show era riuscito ad affrontare argomenti difficili con una sottile finezza. Questo sembra che cadrà fin troppo facilmente nei suoi schemi. Gli darò una possibilità, ma di sicuro ho basse aspettative.”

Altri utenti in rete sono comunque incuriositi dal prodotto e invitano gli appassionati di Penny Dreadful a dargli una possibilità prima ancora di giudicare. Lo spin-off sembra perdere quella parte di oscurità che contraddistingueva la serie originale; l’ambientazione di fine Ottocento e l’unione di elementi gotici conferivano al racconto un’aurea di mistero e magia. La presenza inoltre di personaggi letterari quali Dracula, Dorian Gray e Frankenstein era uno dei motivi per cui il pubblico si era affascinato alle storie di Vanessa Ives, Ethan Chandler e Malcolm Murray.

Per sapere quale sarà il responso allo spin-off, non resta che attendere il 26 aprile.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.