Fortnite e i cambi alla mappa, ancora una location pronta ai saluti?

Possibili nuove variazioni al mondo di gioco del Battle Royale, che molto presto potrebbe assistere ancora a cambi di volto

5
CONDIVISIONI

Il 2019 è stato senza dubbio un anno molto particolare per Fortnite. Il Battle Royale di Epic Games ha infatti compiuto una vera e propria metamorfosi, con i cambiamenti che sono stati drastici e quasi inaspettati. A distanza di poco più di due anni dal suo esordio nel mondo videoludico, il colorato sparatutto ha infatti deciso di ripartire da zero, o quasi.

L’avvio del Capitolo 2 di Fortnite rappresenta infatti un sostanziale colpo di spugna per il titolo, che mette gli utenti a confronto con ambientazioni nuove. Chiaro è che il gameplay, vero cuore pulsante dell’esperienza ludica, resta immutato, e con esso quindi anche tutto il divertimento che ne consegue.

Sembrerebbe però che le novità non siano di certo terminate per la community dei videogiocatori. Altri cambiamenti parrebbero bollire nel pentolone del team di sviluppo, che come di consueto non smette di valutare varie ed eventuali in merito a modifiche più o meno importanti.

Offerta
Fortnite - Bundle Fuoco Oscuro
  • Combatti, costruisci, crea
  • Fortnite è un gioco multigiocatore gratuito

Tutto cambia affinchè nulla cambi, anche in Fortnite

Il passaggio al Capitolo 2 del Battle Royale ha visto parecchi sacrifici compiuti dai ragazzi di Epic Games. Alcune delle location preferite dalla community, come Pinnacoli Pendenti e Sponde del Saccheggio, sono infatti state salutate (in via definitiva? Chissà… ndr). Il nuovo avanza e chiede spazi, che gli sviluppatori sono pronti a concedere, con le dovute cautele.

Parrebbe però che un altro sacrificio potrebbe molto presto essere compiuto sull’altare del cambiamento. Potenziale “vittima”, in questo caso, sarebbe Parco Pacifico, zona limitrofa a quelle precedentemente citate. Una valutazione che nasce da quello che potenzialmente potrebbe essere anche semplicemente un bug grafico.

L’inverno ha infatti portato la neve in gran parte della mappa di Fortnite, che si è quindi ritrovata imbiancata in più punti. Lo scongelamento ha rivelato proprio in Parco Pacifico la presenza di “polvere”. Una situazione non visibile a tutti, con l’utenza che in questo caso è spaccata in due tra giocatori che vedono la polvere e giocatori che invece non notano alcuna differenza rispetto al solito.

Un mistero fitto, e su cui soltanto Epic Games può mettere bocca in via ufficiale. Difficile però che dagli addetti ai lavori arrivino anticipazioni di sorta, positive o negative che siano. Non resta quindi altro da fare se non mettersi comodi e attendere pazientemente il susseguirsi degli eventi.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.