Pokémon GO miniera d’oro, bilancio da record nel 2019

Incassi entusiasmanti quella dell'app per Android e iOS, che nell'ultimo anno ha quasi sfiorato la cifra tonda, incamerando una vagonata di milioni

2
CONDIVISIONI

Non si ferma la lunga rincorsa di Pokémon GO, l’app che ha esordito nel 2016 e che in poco tempo ha conquistato fan e non delle coloratissime creaturine. A distanza di ormai tre anni e mezzo dalla sua prima apparizione sugli store Android e iOS, si può senza dubbio di un fenomeno fortemente radicato nei cuori degli appassionati di giochi mobile. Milioni sono infatti gli utenti in tutto il mondo che quotidianamente si mettono in cammino a caccia dei propri compagni di battaglia preferiti, con chilometri e chilometri macinati giornalmente.

La natura free to play di Pokémon GO non ha però mancato di generare soddisfazioni a palate tra le fila dei ragazzi di Niantic. Il team di sviluppo responsabile del progetto è stato infatti in grado di incamerare profitti costanti, nel corso degli anni, grazie alle microtransazioni. Gli acquisti in-game hanno foraggiato finora la ricerca e lo sviluppo di nuove feature, e il 2019, in particolar modo, è stato un anno alquanto soddisfacente per le casse della società.

Pokémon GO batte cassa, lauti guadagni nell’anno appena conclusosi

Il dato emerso negli ultimi giorni, e trapelato in rete, parla chiaro. Quasi novecento (894, per essere precisi) sono i milioni di dollari incassati nel solo 2019, un importo che va a crescere del 10% rispetto al 2018 (816 i milioni in quell’occasione). Ancor più impietoso il confronto con il 2017, quando Pokémon GO porto a Niantic “soli” 589 milioni di dollari. Come si evince dall’infografica che vi riportiamo nel corpo dell’articolo, si tratta del miglior risultato di sempre dall’uscita del gioco (anche se nel 2016 il titolo è stato disponibile solo dal mese di luglio, ndr).

Grande merito va chiaramente al team di sviluppo, in grado di invertire nell’ultimo biennio una pericolosa tendenza che avrebbe avuto esiti nefasti se non bloccata in tempo. L’ideazione e l’applicazione di nuove feature e di eventi speciali a profusione ha permesso al gioco di restare costantemente nel cuore dei fan, con gli introiti che chiaramente ne hanno giovato, e non poco.

Resterà quindi da vedere se il 2020 sarà in grado di mantenere costanti le entrate di Pokémon GO. La sfida sarebbe quella di migliorarle ulteriormente, una prova chiaramente non da poco. Certo è che il franchise ha dalla sua un grandissimo appeal e una community di fan molto, molto larga. Traguardo difficile, ma non impossibile: basterà rimboccarsi le maniche e gettare il cuore oltre l’ostacolo.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.