Formidabile prezzo per AirPods 2 il 10 gennaio: offerte Amazon e differenze con prima serie

Analizziamo i punti di forza della seconda serie, ma anche alcune offerte trapelate proprio questo venerdì

2
CONDIVISIONI
AirPods 2

Bisogna analizzare con grande attenzione le nuove offerte per gli AirPods 2 oggi 10 gennaio, considerando il fatto che dopo l’iniziale offerta per iPhone 11 raccontata sulle nostre pagine a settembre, tramite la quale diversi utenti hanno dato in permuta il prodotto della prima serie, ora potrebbe essere arrivato il momento giusto per guardare avanti. Arrivano direttamente da Amazon, infatti, alcune promozioni che potrebbero fare la differenza per coloro che stanno pensando da tempo di fare questo step.

Le nuove offerte Amazon per AirPods 2 questo venerdì

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica wireless (seconda generazione)
  • Si accendono automaticamente e si collegano all’istante
  • Si configurano facilmente con tutti i tuoi dispositivi Apple

Andiamo con ordine, perché le offerte allettanti di Amazon per AirPods 2 in questi minuti coinvolgono entrambe le versioni del prodotto che sono state lanciate sul mercato. Mi riferisco alla variante case wireless, che ora risulta disponibile per tutti gli utenti interessati al prezzo di 179 euro, senza dimenticare il prodotto in versione “tradizionale”, se pensiamo che tramite la promozione che apre ufficialmente questo fine settimana sia possibile procedere a 133 euro.

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica (seconda generazione)
  • Si accendono automaticamente e si collegano all’istante
  • Si configurano facilmente con tutti i tuoi dispositivi Apple

Considerando gli standard di prezzo ai quali ci siamo abituati in queste settimane con gli AirPods 2, quella presentata stamane può essere considerata senza ombra di dubbio un’ottima opportunità per gli utenti che stanno pensando di dare fiducia a Apple. Anche perché l’upgrade dalla prima alla seconda serie potrebbe rivelarsi più interessante di quanto si possa pensare, al netto di un design che non presenta particolari differenze.

Infatti, non tutti sanno che tramite gli AirPods 2 potremo passare ad un chip H1 che potrebbe fare la differenza soprattutto per la connettività migliorata, senza dimenticare una maggiore autonomia per quanto concerne le conversazioni. Da aggiungere a questi discorsi anche un case compatibile con la ricarica wireless, fino ad arrivare alla funzione “Hey Siri“, attraverso la quale gli utenti potranno contare su comandi vocali senza che vi sia la necessità di toccare gli auricolari.

Segui gli aggiornamenti della sezione iPhone X sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.