Michele Bravi a Sanremo 2020 non ci sarà ma lo avrebbe meritato, è polemica dopo le scelte di Amadeus

Su Twitter non si contano più i messaggi di supporto: Michele Bravi avrebbe meritato un posto a Sanremo

151
CONDIVISIONI

Chi rivela alcuni dei nomi dei Big esclusi dal Festival di Sanremo 2020 e il web insorge per Michele Bravi. Il cantante avrebbe potuto esserci ma non è stato scelto dal direttore artistico, Amadeus.

Lo ricordiamo a X Factor ma ricordiamo anche il suo rilancio con Il Diario Degli Errori al Festival di Sanremo 2017. Per il 2020 uno dei 24 posti dell’Ariston avrebbe dovuto essere suo.

Michele Bravi, infatti, nell’ultimo anno ha avuto ben altri pensieri, che non lo hanno portato a vivere serenamente la sua passione per la musica. Tornato sul palco solo di recente, con una serie di concerti nell’intimità del Teatro San Babila, Michele Bravi stava riprendendo contatti con il mondo delle sette note.

All’inizio della sua carriera aveva già affrontato un momento particolarmente difficile: dopo X Factor, infatti, l’etichetta che lo aveva sotto contratto lo ha volgarmente scaricato a causa di numeri e dati non proprio soddisfacenti. Michele Bravi allora si è improvvisato YouTuber, ha raccontato l’accaduto sui social e ha trovato la forza per ripartire.

La ripartenza lo ha portato a firmare un nuovo contratto discografico, a rilasciare nuovi singoli ed album e a tornare sul palco per i suoi sostenitori. La ripartenza lo ha portato anche al Festival di Sanremo nel 2017 con uno dei brani più apprezzati di quell’edizione. Il Diario Degli Errori e la dolcezza vocale di Michele Bravi hanno convinto al punto da consentire all’artista una rinascita completa, fino ad una manciata di mesi fa.

Un incidente a Milano, una vita persa, e Michele Bravi si chiude nel suo dolore. Ma anche questa volta si rialza e non si lascia andare, con la complicità degli amici di sempre e della sua fidata musica. Così, dopo un periodo di silenzio assoluto e di assenza dai social, piano piano torna a pubblicare qualche scatto qua e là, a riprendere contatti con la realtà. Poi il grande passo: decide di tornare sul palco.

Una manciata di concerti, tutti al Teatro San Babila di Milano, per poche centinaia di posti a sera. I biglietti vanno sold out immediatamente, a testimonianza del grande affetto che il pubblico non vedeva l’ora di poter dimostrare a Michele Bravi.

Il prossimo passo avrebbe dovuto portarlo a Sanremo. Michele Bravi ha presentato un brano per l’edizione 2020 ma il brano è stato scartato dal direttore artistico. Michele Bravi a Sanremo 2020 non ci sarà, o almeno sicuramente non in gara, ma lo avrebbe meritato.

Gli ex talent non mancano sul palco del Teatro Ariston ma Michele Bravi ha cancellato quell’etichetta da un po’. Dal talent infatti ha ottenuto quella visibilità momentanea poi persa, recuperata solo con un lavoro minuzioso. Un incidente ha messo in pausa il suo percorso che avrebbe meritato l’aiuto del Festival di Sanremo per riprendere a pieno ritmo.

Su Twitter i messaggio per Michele Bravi non si contano più. Concordano tutti: lui un posto al Festival lo meritava. L’artista però non è stato accettato in gara ma siamo certi che nel 2020 tornerà alla musica (e ai suoi seguaci) in altri modi. Magari con un nuovo disco di inediti.

Commenti (1):
bravimyangel

Siete certi che aveva presentato un brano? Sta ancora lottando contro i suoi demoni, a me viene difficile pensarlo e comunque meglio se non ci andrà, non è ancora pronto…troppo fragile emotivamente

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.