Justin Bieber ha la malattia di Lyme, le ultime dichiarazioni: “Pensavano che fossi drogato”

Justin Bieber ha la malattia di Lyme, ecco le ultime rivelazioni del documentario Seasons trasmesso da YouTube

1
CONDIVISIONI

Justin Bieber ha la malattia di Lyme. Le ultime rivelazioni arrivano dai contenuti del documentario Seasons che sarà trasmesso da YouTube a cominciare dal 27 gennaio, nelle serate del martedì e del mercoledì. Tra le anticipazioni, anche alcuni particolari del prossimo album che ha anticipato con il singolo Yummy, dedicato alla moglie Hailey.

“Molte persone continuavano a dire che Justin Bieber sembrava una m***a, che ero sotto metanfetamine, ma non si sono rese conto che mi recentemente mi è stata diagnosticata la malattia di Lyme, e anche una mononucleosi cronica che ha colpito la mia pelle, le funzioni del cervello e la mia salute in generale”.

La malattia di Lyme ha origine infettiva ed è molto difficile da diagnosticare nonostante i numerosi sintomi che l’accompagnano. Per questo motivo viene anche definita malattia invisibile. Tra le star ad averne sofferto, oltre a Justin Bieber, anche Bella Hadid.

Queste le dichiarazioni della popstar canadese, che solo qualche anno fa si era ritrovata ad annullare parecchie delle date legate al tour di supporto a Purpose, sua ultima prova sulla lunga distanza rilasciata nel 2015 e che attende ancora un erede.

Nei mesi scorsi, Justin Bieber aveva parlato anche della depressione che l’ha colpito e che ha combattuto grazie all’apporto e alla vicinanza della famiglia e di sua moglie. Queste le parole che erano comparse sui suoi canali social.

Justin Bieber e la depressione

“È dura alzarsi dal letto la mattina con l’attitudine giusta quando sei sopraffatto dalla vita, dal passato, dal lavoro, dalle responsabilità, dalle emozioni, dalla famiglia, dalle finanze, dalle relazioni. Quando sembra che ci sia un problema dietro l’altro, e vedi ogni giorno col terrore di anticipare un giorno ancora peggiore. Un ciclo di delusioni su delusioni, a volte raggiungi il punto in cui non vuoi neanche vivere più”

E aveva continuato:

“Senti che niente può cambiare, nemmeno tu. Sono fortunato di avere persone, nella mia vita, che mi incoraggiano ad andare avanti. Lo sapete, ho un sacco di soldi, vestiti, macchine, riconoscimenti, premi, ma mi sentivo mai soddisfatto. Avete notato le statistiche sui bambini famosi e il proseguimento delle loro vite? C’è una pressione malsana che va a pesare su un ragazzino che non ha ancora sviluppato del tutto le emozioni, il cervello e la capacità decisionale. Manca la razionalità, si tende alla ribellione, tutte cose che tutti abbiamo attraversato. Ma se aggiungi la pressione di essere una star, succede qualcosa di inspiegabile”

I concerti di Justin Bieber in America

Il tour per il nuovo album è già stato organizzato ma solamente – e per il momento – per il Nord America. Stando alle ultime dichiarazioni dell’artista, la situazione della malattia di Lyme sarebbe sotto controllo e quindi sarebbe già pronto a tornare con la sua musica e più forte di prima. Il nuovo album è stato anticipato da Yummy, singolo del quale ha già rilasciato il video ufficiale. Da decidere la data dell’album, che arriverà comunque nei prossimi mesi, mentre ancora non si sa se i concerti arriveranno anche in Italia com’era accaduto per il tour precedente. Per il momento, le date sono circoscritte all’America Del Nord.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.