Sicurezza al top sui Samsung Galaxy S10 e Note 10 Italia con patch di gennaio

Entrambi i top di gamma sudcoreani con la patch di gennaio 2020 in Italia, sui modelli no brand

10
CONDIVISIONI

Eravamo ad inizio mese quando vi parlavamo per la prima volta del rilascio delle patch di sicurezza di gennaio 2020 per i Samsung Galaxy S10 e Note 10. Non sono passati troppi giorni prima che i rispettivi pacchetti raggiungessero gli esemplari no brand Italia, in riferimento a tutti e quattro i modelli che compongono le gamme. Per i Samsung Galaxy S10 e S10 Plus si tratta dei firmware G973FXXS3BSL4 e G975FXXS3BSL4, mentre per i Note 10 e Note 10 Plus delle release N970FXXS1BSLD e N975FXXS1BSLD. Potrete decidere di scaricare manualmente i pacchetti, oppure di attendere la notifica OTA di avvenuta disponibilità (a seconda della fretta che avete).

Se volete accettare un consiglio, vi suggeriamo di optare per questa seconda scelta, molto più sicura perché ufficiale (l’installazione manuale tramite Odin potrebbe comportare qualche rischio di troppo, specie se non siete particolarmente esperti ed è la prima volta che vi accingete ad utilizzarlo). In ogni caso i dati presenti a bordo non saranno cancellati e non subiranno modifiche volontarie. La patch di sicurezza di gennaio 2020, in linea generale, si preoccupa di correggere almeno 5 exploit critici del sistema operativo Android, ed alcune altre falle di rischio elevato e medio (vi abbiamo riportato i dettagli del bollettino ufficiale in questo articolo dedicato, parlandovi anche dei 17 problemi di sicurezza riscontrati relativamente agli smartphone ed ai tablet del colosso di Seul).

Non l’avete ancora ricevuto? Vedrete che la notifica OTA vi arriverà a breve, e che nel giro di pochissimo tempo potrete aggiornare i vostri Samsung Galaxy S10 e Note 10 all’ultima release contrassegnata dalla patch di sicurezza di gennaio 2020 (sempre che siate in possesso di modelli no brand, dato che le versioni serigrafate dagli operatori telefonici nazionali impiegheranno di certo più tempo per raggiungere questo stadio). Se avete domande da fare, non esitate a chiedere attraverso il box dei commenti qui sotto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.