6 artisti per 6 tracce, Disco 1 di Honiro Ent nasce in un ritiro estivo

Il progetto unisce 6 giovani talenti per 6 canzoni

4
CONDIVISIONI

Prendi Tutto E Te Ne Vai è disponibile dal 3 gennaio e anticipa Disco 1 degli artisti Honiro Ent, disponibile dallo stesso giorno.

Il brano vede la collaborazione fra i tre cantautori Cannella, Francesco Morrone e Matteo Alieno ed è il primo singolo estratto dall’Ep Disco 1.

Sei tracce con sei artisti diversi più un produttore anche in veste di cantante che ha valorizzato al meglio le singole tracce.

I sei artisti e il produttore si sono riuniti questa estate per un campus in una villa sperduta nel cuore dell’Umbria, a partire dall’idea del fondatore e presidente dell’etichetta discografica Honiro, dalla quale nasce Honiro Ent, lo spazio riservato ai giovani.

Lo scopo era quello di consentire la nascita naturale di collaborazioni spontanee e il risultato è oggi disponibile per l’ascolto nell’Ep Disco 1 di Honiro Ent. Al suo interno troviamo le canzoni SOS (CiaoSonoVale, Grein Matteo Costanzo), Arrivista (Cannella, Leyla, Matteo Alieno, Francesco Morrone) e Affogare (Francesco Morrone, Matteo Alieno); apre la tracklist il brano Prendi Tutto E Te Ne Vai, singolo disponibile dal 3 gennaio. In Prendi Tutto E Te Ne Vai troviamo Cannella, Francesco Morrone e Matteo Alieno.

Le ultime due tracce del disco sono Lame affilate (Leyla, Grein) e Non Restare qua (Ciao sono Vale, Cannella)

DISCO 1 è prodotto da Matteo Costanzo, eccetto traccia 2 – SOS prodotta da Matteo Alieno , Mix e Master di T-Recs.

Di seguito la tracklist di Disco 1.

1 – Prendi tutto e te ne vai (Cannella, Francesco Morrone, Matteo Alieno)
2 – SOS (CiaoSonoVale, Grein Matteo Costanzo)
3 – Arrivista (Cannella, Leyla, Matteo Alieno, Francesco Morrone)
4 – Affogare (Francesco Morrone, Matteo Alieno)
5 – Lame affilate (Leyla, Grein)
6 – Non restare qua (Ciao sono Vale, Cannella)

Di seguito i commenti dei singoli artisti.

Cannella racconta l’iniziativa:

“Quest’estate ho avuto il piacere di prendere parte a questa folle iniziativa di Honiro, la mia etichetta. Essendo una persona abituata a lavorare alla propria musica in solitaria, ammetto che ci ho messo un po’ ad ambientarmi e a sbloccarmi, prima ho dovuto approfondire la conoscenza personale con tutti gli altri ragazzi che erano là come, che non avevo mai avuto modo di conoscere prima del campus, e dopo aver trovato un’intesa con ognuno di loro, man mano, sono uscite le canzoni. La cosa più bella è stata influenzarci l’uno con l’altro, trasportare gli altri nella mia visione musicale e lasciarmi trasportare nella loro, abbiamo sperimentato continuamente ed ognuno di noi ha indossato nuovi vestiti.  E’ stata un’esperienza di vita che rifarei mille volte. Una volta tornati a Roma ci siamo incontrati in studio per ultimare i brani, nati durante la permanenza alla villa, e abbiamo confezionato un disco di 6 tracce, tutte in collaborazione tra di noi”.

La parole di Matteo Alieno su Disco 1:

“DISCO 1  secondo me è un progetto di rottura per il mondo musicale di oggi, testimonia il coraggio e la voglia di contaminarsi senza aver paura di perdere la propria identità, attraverso l’amicizia e il divertimento estremo. In ogni brano si respira un’atmosfera di festa e questa cosa mi fa impazzire, in brani come Prendi Tutto E Te Ne Vai e Arrivista ci siamo divertiti come dei pazzi fino a tarda notte a ballare e cantare, con un’ironia presente anche in pezzi più riflessivi come Affogare scritto a quattro mani con Francesco Morrone. È un disco da ascoltare se si è felici o se si vuole essere felici!”

Matteo Costanzo parla del ritiro estivo:

Il disco è nato durante un ritiro in campagna, comporre durante una situazione di relax tra bagni in piscina, mangiate e festini serali ha lasciato un’ impronta evidente nella musica, che veniva composta in gruppo per intrattenere la situazione racchiude in se tutta la spontaneità e l’entusiasmo del condividere la musica.

Leyla racconta la sua esperienza:

“Sei artisti e un produttore nella stessa casa per otto giorni, con l’unico obbiettivo di fare musica (e farla bene).Quando siamo partiti non avevamo idea di quello che sarebbe successo, molti di noi si conoscevano poco o niente, ma in un attimo abbiamo preso a collaborare come lo facessimo da una vita”.

Le parole di Ciaosonovale:

“Ad agosto tutti noi del team Honiro ENT ci siamo ritrovati per un campus formativo e per conoscerci meglio. Alcuni ragazzi li ho conosciuti per la prima volta, altri li avevo visti poco. È stata davvero una bellissima esperienza perché, oltre ad aver legato tutti ed essere diventati una famiglia, abbiamo avuto l’occasione di confrontarci e scrivere insieme molta musica”.

Grein parla dei due brani che ha visto nascere:

“Questo Ep è il frutto di un “ritiro”, fatto in estate, in un casale in mezzo alla natura, insieme allo staff  e agli artisti Honiro Ent. È stata una vera esperienza e un’occasione per creare rapporti tra di noi, per poi portarci a creare musica. Io sono presente in due  brani: SOS con Ciao sonoVale e Matteo Costanzo (prodotta da Matteo Alieno) e Lame Affilate con Leyla (prodotta da Matteo Costanzo). Strofe introverse per farvi un giro nella mia testa”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.