Il nuovo album di Raphael Gualazzi lanciato da Carioca a Sanremo 2020 prima del tour nei teatri

Il nuovo album di Raphael Gualazzi arriva dopo il Festival di Sanremo 2020

14
CONDIVISIONI

Il nuovo album di Raphael Gualazzi arriva dopo Sanremo 2020. L’artista di L’Estate Di John Wayne ha annunciato il titolo della sua canzone in gara nel corso dell’ultima puntata di I Soliti Ignoti dedicata allo speciale della Lotteria Italia, ed è uno dei 24 Big in gara annunciati dal direttore artistico e conduttore Amadeus.

Raphael Gualazzi a Sanremo 2020 con Carioca

Carioca è il titolo del brano con il quale tornerà sul palco del Teatro Ariston dopo il secondo posto ottenuto nel 2014 con il brano Liberi O No e rappresenta una gradito appuntamento con i fan del giovane artista, ancora troppo poco considerato per il grande talento che è stato in grado di dimostrare fino a questo momento.

Gli esordi di Raphael Gualazzi

Raphael Gualazzi è figlio d’arte e di Velio, che con Ivan Graziani aveva fondato gli Anonima Sound. Studia pianoforte a Pesaro e debutta qualche anno dopo in alcuni dei maggiori festival italiani. La sua carriera inizia nel 2005 con Love Outside The Window, che conta sulla produzione di Gianni Daldello e Leo Rossano. Tra le sue esibizioni, si contano quelle al Fano Jazz, al Trasimeno Blues, al Java Festival di Giacarta e all’Argo Jazz. Nel 2009, incontra Caterina Caselli che gli propone un contratto discografico in Sugar. Un anno dopo, iniziano le prime esibizioni di successo in Italia. Nel frattempo, conquista anche il resto del mondo.

Raphael Gualazzi al Festival di Sanremo nel 2011

La sua prima partecipazione al Festival di Sanremo risale all’ormai lontano 2011, quando si presenta in gara con il brano Follia D’Amore. Il brano fa parte dell’album che viene rilasciato qualche giorno dopo la prima esibizione, Reality And Fantasy, che riserva al 16 dicembre del 2011. Follia D’Amore vince la categoria Giovani e vola all’Eurovision Song Contest dello stesso anno, nel quale si classifica al secondo posto. Il brano presentato è una versione in italiano e inglese di Follia D’AmoreMadness Of Love – che conquista il primo posto per la giuria tecnica.

Nel 2013 torna al Festival di Sanremo con il doppio brano previsto per quell’edizione, Senza Ritegno e Sai (Ci Basta Un Sogno). Nello stesso anno, rilascia il terzo album che intitola Happy Mistake, pubblicato il 14 febbraio del 2013. Sai (Ci Basta Un Sogno) si classifica al 5° posto totale.

Nel 2014, torna ancora sul palco del Festival di Sanremo con i The Bloody Beetroots, portando i brani Tanto Ci Sei e Liberi O No, che conquista un posto in gara e arriva al secondo posto.

Del 2016 è L’Estate Di John Wayne, che inserisce nell’album Love Life Peace, che ha rilasciato a settembre del 2016. Il secondo singolo è Lotta Things, mentre al 2017 riserve Buena Fortuna che porta in duetto con Malika Ayane. La Fine Del Mondo è la riedizione di Love Life Peace.

Raphael Gualazzi torna a Sanremo 2020 con Carioca

La partecipazione al Festival di Sanremo 2020 sarà quindi l’occasione per il il suo ritorno artistico con una prova sulla lunga distanza che rilascerà dopo la kermesse. Il tour è invece atteso per il mese di aprile e in alcuni dei maggiori teatri italiani.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.