Hideo Kojima e il dopo Death Stranding, progetto basato su un media diverso?

Continua ad alimentare il fuoco dell'hype il maestro nipponico, nonostante il suo Death Stranding sia ormai sul mercato: cosa riserva il futuro?

L’importanza di Hideo Kojima all’interno dell’ecosistema videoludico è ormai un dato di fatto. Il producer nipponico ha infatti saputo ritagliarsi un ruolo di assoluto spessore nel settore di riferimento, complici lavori di livello che gli sono valsi una reputazione inossidabile tanto tra gli addetti ai lavori quanto tra i fan.

Merito ovviamente del grande lavoro svolto nel corso degli anni sulla serie Metal Gear, capace di piazzare oltre 55 milioni di copie in tutto il mondo (stime di settembre 2019). E l’anno che si è concluso lo ha riportato nuovamente sulla cresta dell’onda grazie alla sua ultima creatura, Death Stranding, che ha saputo far impazzire l’armata di videogiocatori in possesso di una PS4.

Con risultati tanto eclatanti, è chiaramente lecito porsi una domanda specifica: quale sarà la prossima fatica del maestro?

Offerta
Death Stranding - PlayStation 4
  • Kojima, il padre della saga Metal Gear torna con un nuovo grande...
  • Un Open World unico per un’ esperienza di gioco memorabile - Una...

Hideo Kojima stuzzica i fan, novità all’orizzonte?

Non potevano mancare gli auguri di fine anno di Hideo Kojima. Il 2019 è stato un anno particolarmente prolifico per il producer, che ha saputo raccogliere soddisfazioni ma non si è per nulla adagiato sugli allori nei frangenti successivi. Ricordiamo infatti di come sottolineò, attraverso un tweet, la voglia di stravolgere le tradizioni natalizie: non andare a teatro per concentrarsi sul suo nuovo progetto.

E l’ultimo cinguettio pubblicato recentemente continua su quella stessa frequenza d’onda, con il maestro che vuole spingersi ancora una volta più in là. La voglia di innovazione è come sempre tanta, e gli strumenti a disposizione gli permettono sostanzialmente una libertà d’azione inarrivabile fino a qualche anno fa.

E Hideo Kojima non ama particolarmente gli schemi, questo si sa, e il recente Death Stranding ne è una prova più che lampante. Ecco perchè, per il suo prossimo (e ancora misterioso) progetto, l’autore dagli occhi a mandorla vuole avvalersi addirittura di un “nuovo media”.

Intrattenimento inedito quello che si prospetta per i videogiocatori, con l’ispirazione che arriverebbe proprio dalle tecnologie che stanno prendendo progressivamente il sopravvento. Potrebbe essere infatti l’Intelligenza Artificiale uno dei temi (se non proprio il main theme) della prossima produzione targata Kojima.

Non si tratterebbe ovviamente di un gioco pronto a vedere la luce a breve, visti i tempi di gestazione sempre molto lunghi delle opere del producer nipponico. Altamente possibile quindi che questo nuovo gioco arrivi sulla prossima generazione di piattaforme, magari in un frangente in cui queste abbiano subito un costante e attento rodaggio. D’altronde non si può mica lasciare un gioco di Hideo Kojima in balia del caso, no?

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.