Cristina D’Avena si scusa con Vladimir Luxuria per la battuta dei Gem Boy: “Uno scivolone, mai più”

Durante uno show CarlettoFX ha detto: "Vladimir Luxuria invidia Lady Oscar perché lei aveva la spada più lunga della sua"

Cristina D’Avena si scusa con Vladimir Luxuria e prende le distanze dalla battuta fatta dal cantante dei Gem Boy. Durante lo show del 1° gennaio che ha visto Cristina D’Avena sul palco insieme ai Gem Boy, il cantante CarlettoFX si è lasciato andare in una battuta su Vlamidir Luxuria mentre introduceva il brano Lady Oscar: “Vladimir Luxuria invidia Lady Oscar perché lei aveva la spada più lunga della sua.

Con queste parole CarlettoFX, al secolo Carlo Sagradini, ha fatto calare il gelo sollevando anche l’indignazione e l’imbarazzo della stessa Cristina D’Avena, che non ha trovato divertente la battuta. Tra il pubblico c’era Olimpia, una ragazza di 17 anni che da poco ha iniziato il suo percorso di transizione di genere e a farsi portavoce è stata sua madre, Mariella Fanfarillo.

Cristina D’Avena ha raccontato l’accaduto all’Adnkronos:

Ho interrotto lo show, Carlo ha chiesto scusa e io ho parlato scusandomi pubblicamente per quella battuta infelice, un vero scivolone. Anche perché tutti conoscono le mie posizioni sui gay: io ho sempre difeso la comunità, amo il mondo gay, vado alle loro manifestazioni, ho cantato la sigla del Pride di Padova e sono molto amata da loro perché le mie canzoni sono ‘colorate’ e piene di personaggi che giocano con i travestimenti. Ho anche rapporti personali con ragazzi che hanno fatto percorsi come quello di Olimpia, che alla fine del concerto è venuta nel backstage e abbiamo parlato. Per questo mi sono molto arrabbiata con Carlo e lo avverto: “Non fare mai più una battuta del genere perché la prossima volta ti butto giù dal palco“.

L’Adnkronos, inoltre, ha accolto anche le dichiarazioni della madre di Olimpia:

Ho cercato di parlare con qualcuno dello staff e ci ha colpito l’insensibilità di varie persone che non hanno capito la gravità della battuta e del messaggio lanciato.

La discussione, a quel punto, si è spostata sul tema del politicamente corretto: i Gem Boy sono noti per i loro brani dissacranti, che sono versioni ritoccate di brani già famosi portati all’estremo, ma il bersaglio della battuta non ha atteso a lungo prima di pronunciarsi. Vladimir Luxuria lo ha fatto, tra i tanti canali, anche sulla sua pagina Facebook: “Più che un problema di politicamente corretto è una battuta stupida e inutilmente offensiva: un po’ più di originalità, sono la persona più dotata di autoironia ma mi offende la banalità greve.

A quel punto Luxuria ha espresso il suo desiderio di sentire un parere da Cristina D’Avena. Presto detto: Cristina D’Avena si scusa con Vladimir Luxuria e lo fa pubblicamente, con una dichiarazione d’agenzia:

Chiedo scusa a Vladimir per la battuta infelice di Carlo del tutto estemporanea che mi ha lasciata interdetta e dalla quale mi dissocio totalmente. Conosco e stimo Vladimir Luxuria, la contatterò personalmente.

Promessa mantenuta: Vladimir Luxuria ha ringraziato Cristina D’Avena sui social e le ha proposto di cantare Lady Oscar in un duetto, e la voce più materna e famosa dei cartoni animati ha replicato: “Intelligenza e allegria, vanno sempre oltre… Per cantare Lady Oscar, quando vuoi”.

Duets Forever Tutti Cantano Cristina
  • Audio CD – Audiobook
  • 11/23/2018 (Publication Date) - Warner Music (Publisher)

Sulla vicenda, infine, era intervenuto anche il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, che tramite Facebook ha diffuso un comunicato:

Da Sindaco di Cerveteri e da cittadino chiedo scusa a nome della città che rappresento all’onorevole Luxuria e a tutti coloro che si sono sentiti giustamente offesi da una frase grave e irresponsabile pronunciata ieri sera durante il concerto di piazza per festeggiare il nuovo anno.

Conclude, poi:

Questo episodio non ha nulla a che vedere con Cerveteri e con la sua gente e nei prossimi giorni inviterò certamente Luxuria per scusarmi di persona per quanto accaduto ieri sera.

Mentre Cristina D’Avena si scusa con Vladimir Luxuria si attende ancora un comunicato dei Gem Boy, o meglio di CarlettoFX.

CHIEDO SCUSA A LUXURIA. MIA CITTA' DA SEMPRE IN PRIMA FILA CONTRO TUTTE LE DISCRIMINAZIONIDa Sindaco di Cerveteri e da…

Pubblicato da Alessio Pascucci su Giovedì 2 gennaio 2020

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.