Le 5 funzioni sottovalutate tra iOS 13 ed iOS 13.3 che dovreste conoscere bene

Alcuni dettagli solo sulla carta secondari per il doppio aggiornamento. Una panoramica oggi 30 dicembre

25
CONDIVISIONI
iOS 13

L’arrivo sul mercato di iOS 13, e successivamente di versioni migliorative del pacchetto software come il più recente aggiornamento iOS 13.3, ha indubbiamente migliorato l’esperienza di utilizzo quotidiana dei vari iPhone ed iPad coinvolti. Certo, in tanti si lamentano delle prestazioni dei dispositivi, anche dal punto di vista della batteria, ma oggi 30 dicembre intendo soffermarmi su alcuni elementi che potrebbero fare la differenza per il pubblico. Quelli che solitamente vengono sottovalutati dopo aver sperimentato le funzioni note al grande pubblico.

L’importanza del Control Center con iOS 13.3

Dopo aver analizzato in ogni dettaglio le recenti novità assicurate da iOS 13.3, come avrete notato tramite il nostro articolo di pochi giorni fa, c’è una funzione finita ingiustamente in secondo piano. Come riporta anche il sito 9to5Mac, ad esempio gli utenti con iPhone ed iPad compatibili con l’aggiornamento in questione avranno la possibilità di passare rapidamente tra le reti Bluetooth e WiFi al volo tramite Control Center. Quest’ultimo, dunque, limita notevolmente la seccatura di doversi immergere manualmente nelle impostazioni. Non dovremo far altro che accedere al Control Center e premere a lungo l’opzione Bluetooth o WiFi, per poi collegarsi alla rete che avevamo scelto.

Nessun limite ai download dopo l’arrivo di iOS 13 ed iOS 13.3

Ancora, non tutti sanno che dopo l’arrivo del doppio aggiornamento iOS 13 ed iOS 13.3, potremo finalmente bypassare il limite di download per quanto riguarda la connessione dati, quando si scaricano app e giochi dall’App Store. Questo vuol dire che potremo installare qualsiasi gioco o app disponibile tramite una connessione dati, a patto che l’utente disponga dei giga necessari per portare a termine la procedura. Insomma, addio ai 200 MB di limite, semplicemente aprendo “Impostazioni”, quindi iTunes e App Store. A quel punto, selezionate la voce “Download app“, quindi “Dati cellulare”. Qui non dovremo far altro che optare per “consenti sempre“.

La nuova epoca per gli screenshot

Grandi notizie per tutti coloro che hanno sempre desiderato fare uno screenshot di un’intera pagina web. Fino a qualche mese fa, gli utenti iPhone ed iPad dovevano necessariamente ricorrere ad app di terze parti per eseguire il comando, ma la storia è cambiata dapprima con iOS 13, poi con l’aggiornamento iOS 13.3. Per farlo, salvate uno screenshot premendo il pulsante laterale, oltre a quello dedicato all’aumento del volume sui dispositivi senza un pulsante Home, o in alternativa premendo il pulsante Home e quello laterale sui device con pulsante Home. A questo punto selezionate l’icona dello screenshot che appare nell’angolo in basso a sinistra del display. Infine, scegliete la scheda Pagina intera per visualizzare uno screenshot dell’intera pagina.

Un occhio di riguardo alla privacy con iOS 13.3

Il quarto punto si concentra sulla privacy. In questo caso, infatti, è possibile parlare di un contributo per tutti coloro che temono di condividere accidentalmente informazioni sulla posizione tramite i metadati incorporati nelle proprie foto. A tal proposito, iOS 13 ed iOS 13.3 vengono in soccorso degli utenti con un nuovo menu Opzioni che viene visualizzato all’avvio del processo di condivisione delle stesse foto. In questo modo, tutti potranno eliminare i metadati di posizione, o comunque valutare i singoli casi.

Addio alle schede di navigazione inutili

Gli utenti Safari, tramite l’aggiornamento iOS 13 ed iOS 13.3 potranno mettersi alle spalle un problema fastidioso. Grazie ai nuovi OS di Apple, infatti, avrete finalmente la possibilità di chiudere automaticamente le schede inutilizzate dopo un certo periodo di tempo. In questo modo eviterete che vi limitino in qualche modo. Come? Recatevi in Impostazioni, quindi dentro l’area Safari, per poi scegliere la voce “chiudi schede”. Qui potrete impostare l’intervallo desiderato.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.