La spuntano comunque i Huawei Mate 30, anche senza i servizi Google

Con i servizi Google sarebbe stato meglio, ma i Huawei Mate 30 se la cavano comunque bene

61
CONDIVISIONI

Credevate che la mancanza dei Google Mobile Services avrebbe fermato l’ascesa dei Huawei Mate 30? Forse un po’ sì, ma siamo stati tutti smentiti. Come evidenziato da ‘gizchina.com‘, il report degli ultimi risultati finanziari mostrano che nel solo Q4 2019 i nuovi top di gamma del produttore cinese hanno venduto la bellezza di 12 milioni di unità, di cui 5 nel mese di dicembre. Non hanno fatto soltanto i Mate 30 Pro, ma anche il Huawei Mate 30, così come la variante 5G. La serie ha fatto bene soprattutto in Cina, dove nelle prime tre ore aveva già venduto oltre un milione di esemplari, arrivati poi a 7 complessivamente alla fine di novembre (i debutti commerciali del Huawei Mate 30 Pro in Spagna ed in Italia hanno contribuito anch’essi all’ottenimento di questi numeri).

Resta il grande rammarico di non essere riusciti a tagliare un traguardo ancora più ambizioso, anche se il ban USA non ha arrestato comunque l’ascesa dell’OEM di Shenzhen, che resta in prima linea tra i produttori mondiali di smartphone. Ren Zhengfei sta lottando in prima persona per salvaguardare la reputazione del brand (l’azienda è stata accusata di spionaggio, lo ricordiamo), e si continua a sperare nella cancellazione del ban USA da parte della Casa Bianca.

Nel frattempo la compagnia sta lavorando per svincolarsi del tutto da Android e dai Google Mobile Services, implementando un ecosistema tutto suo a partire dal sistema operativo HarmonyOS, oltre che all’implementazione massiva dei Huawei Mobile Services, con l’intenzione di portare le top 100, 150 app proprio attraverso i HMS. Se la cosa dovesse andare in porto senza troppi intoppi, venderanno altrettanto bene, ed anche meglio, i futuri Huawei P40, attesi per la fine di marzo 2020. Voi sareste disposti a rinunciare ai GMS? Lasciate un commento per farcelo sapere.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Commenti (13):
Btdkfd

Dipende, per me la prima regola è la privacy assoluta e se Huawei non la dovesse mettere al primo posto, allora me ne sto con Google… forse le accuse mosse a Huawei sono infondate ma non dimentichiamo che Huawei è cinese e la Cina non è una democrazia!

Huawei4ever

Preso oggi, fantastico.
È I servizi G di installano senza grandi problemi… Ma almeno solo quelli che voglio io.

Axel

Certo che sì , sono sopravvissuto con i lumia fino a quando Nardella a deciso di eliminare i lumia ed ero senza g app solo che dovrebbero abbassare il prezzo e non lasciarlo ancora a 1090€

Paperino

Certamente lo comprerei anche perché vorrei poter decidere io cosa avere come al in Google tante non le uso e non posso neanche eliminarle

Aizen_solo

Volentieri, anche perché circa 60% delle app di gms che vengono preinstallati e non sono cancellabili – non li voglio, ma prima non avevo la scelta.

CLAUX8887775

Ovvio che comprerei un top di gamma senza i GMS, basta che abbia dei servizi alternativi validi e lo Smartphone abbia un ottimo rapporto qualità prezzo

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.