Deludente la patch B317 per Huawei P30 Lite a Capodanno: fermi ad EMUI 9.1

Primi feedback concreti su una patch che proprio in queste ore si sta affacciando anche qui in Italia

1
CONDIVISIONI
Huawei P30 Lite

Ci sono nuove indicazioni interessanti che potrebbero fare la differenza per gli utenti in possesso di un Huawei P30 Lite. Soprattutto per coloro che sperano di ricevere l’aggiornamento con EMUI 10 nel più breve tempo possibile. Dopo avervi parlato di alcune offerte che potrebbero attirare l’attenzione dei suoi potenziali acquirenti, oggi 30 dicembre è opportuno esaminare anche la questione dello sviluppo software a breve termine, considerando le segnalazioni raccolte anche tra gli utenti italiani.

Segnalata la patch B371 in Italia per Huawei P30 Lite

Proprio in mattinata, infatti, sono arrivati dei riscontri da coloro che hanno iniziato a ricevere la patch B317 per i vari Huawei P30 Lite no brand che sono in commercio in Italia. La si potrebbe chiamare “grande illusione”, in riferimento al mancato rilascio di EMUI 10 dopo i segnali confortanti di novembre. In realtà, i primi test sul campo hanno sollevato dei punti di domanda sul device e sul cosiddetto Huawei Mate 20 Lite, al punto che dovremo attendere ancora qualche mese (presumibilmente tra il Q1 ed il Q2 del 2020) prima di fare questo step.

Per il resto, il nuovo aggiornamento per Huawei P30 Lite, pur pesando poco più di 100 MB, ha il merito di farci mettere alle spalle quasi trenta vulnerabilità critiche sul fronte sicurezza. O comunque a priorità elevata. Ecco perché, al netto della premessa condivisa con voi, consiglio a tutti i lettori di OptiMagazine di procedere nel più breve tempo possibile con il download della patch in questione. Insomma, uno di quegli interventi necessari da parte del produttore.

Anche voi avete provato il nuovo firmware B317 per Huawei P30 Lite no brand in Italia? Fatecelo sapere, lasciando un commento qui di seguito e riportando le impressioni maturate sul campo, così da comprendere al meglio cosa ci aspetta nei prossimi giorni.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.