Fotocamera e gaming al top per la serie Huawei Mate 30 con la patch di dicembre

Focus inevitabile sulla serie appena lanciata sul mercato, dopo le notizie delle ultime ore

9
CONDIVISIONI
Huawei Mate Huawei Mate 30 Pro30 Pro

Le vendite per la serie Huawei Mate 30 sono ai nastri di partenza in Italia ed in altri Paesi europei, ma in queste ore possiamo già soffermarci su un aggiornamento significativo per questi smartphone. Soprattutto per la più costosa versione “Pro“, dopo avervi preannunciato la data di uscita nel nostro Paese con un articolo pubblicato nei giorni scorsi. Facciamo pertanto chiarezza su una piccola svolta, che sicuramente farà piacere anche a coloro che hanno in programma di acquistare questi smartphone nei prossimi giorni.

A cosa serve il nuovo aggiornamento per la serie Huawei Mate 30 Pro

Secondo le informazioni riportate da Huawei Central, attraverso il nuovo aggiornamento messo a disposizione in giro per il mondo per la serie Huawei Mate 30, avremo modo di toccare con un mano l’ottimizzazione per la stabilità della rete WLAN, senza dimenticare una lunga serie di correzioni per alcuni particolari contesti di gioco. Soprattutto per il Mate 30 Pro, il pacchetto software descritto oggi 27 dicembre assicura importanti ottimizzazioni per quanto riguarda le prestazioni della fotocamera. Come del resto emerge anche dal changelog segnalato da alcuni utenti.

Il pacchetto di aggiornamento include anche la patch di sicurezza di dicembre 2019, grazie al quale potremo ottenere correzioni per tre vulnerabilità ritenute critiche, senza tralasciare le 24 ritenute a priorità alti ed una sola di livello medio. Discorso, questo, che mette sullo stesso piano tutti i device Huawei e Honor che rientrano in un discorso di questo tipo. Insomma, conviene procedere nel più breve tempo possibile con il suo download.

Avete provato l’aggiornamento di dicembre anche su altri smartphone Huawei, oltre al tanto chiacchierato Huawei Mate 30? Fatecelo sapere lasciando un commento qui di seguito, in modo da mettere a fuoco la questione anche per dispositivi più diffusi in questo particolare momento storico.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.