The Last of Us Part 2 pronto a cambiamenti, come varia il gameplay?

Il secondo capitolo della serie targata Naughty Dog costretto a emanciparsi dal predecessore, in virtù di cambi operati nel cast

1
CONDIVISIONI

Ok, per mettere le mani su The Last of Us Part 2 sarà necessario pazientare qualche mese in più rispetto a quanto preventivamente programmato. Un ritardo chiaramente funzionale alla buona riuscita del progetto, con Naughty Dog che si è riservata un po’ di tempo in più per non dover correre ai ripari una volta pubblicato il gioco.

Una scelta legittima e condivisibile quella del team di sviluppo, e che va quindi apprezzata. D’altronde quando si parla dei creatori di serie del calibro di Uncharted e dello stesso The Last of Us non ci si può di certo schierare contro.

I numeri parlano per loro, con milioni di utenti che nel corso degli anni hanno aggiunto alle proprie collezioni i diversi capitoli della prima serie e immancabilmente anche il capostipite di quella che si appresta a divenire a sua volta una saga. Qualità che merita quindi tutto il rispetto (e la pazienza) del mondo (videoludico).

Offerta
The Last of Us 2 - Playstation 4
  • Uno dei franchise più famosi ed amati del mondo PlayStation con...
  • Sistema di gameplay rivoluzionato che rende ogni sfida, ogni scontro...

The Last of Us Part 2, quali modifiche al gameplay?

Una delle variazioni più importanti all’interno di The Last of Us Part 2 è palesemente legata al cambio di protagonista. Il corpulento Joel lascia infatti spazio (volente o nolente) alla gracilina Ellie, con le ripercussioni che chiaramente non possono non esserci su quello che sarà il gameplay finale del gioco.

Chiaramente la Ellie che sarà personaggio principale in questo sequel sarà molto diversa rispetto alla bambina / adolescente che si è avuto modo di conoscere. I tempi passano e le esperienze segnano, e per quanto non possa affrontare di petto i nemici e i pericoli del mondo di gioco, saprà comunque badare abbondantemente a se stessa.

Probabile che comunque Naughty Dog scelga di favorire approcci stealth rispetto a quelli maggiormente rocamboleschi a là Rambo. Non mancheranno personaggi controllati dall’intelligenza artificiale che, come accaduto anche in occasione del primo capitolo, riusciranno a dare il proprio contributo e, a più riprese, trarre d’impaccio i giocatori da situazioni ingarbugliate.

Quello che bisogna fare ora è attendere pazientemente il prossimo 29 maggio 2020, nuova data prefissata per la release del gioco completo, per capire quali saranno le innovazioni del secondo episodio della serie.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.