I finali di serie tv del 2019 che ci hanno emozionato (e quelli che hanno deluso)

I finali di serie tv del 2019 non hanno accontentato tutti: alcuni show sono terminati in modo soddisfacente, altri hanno deluso le aspettative. Ecco quali

1
CONDIVISIONI

L’anno sta per concludersi, ed è tempo di bilanci. I finali di serie tv del 2019 non hanno sempre accontentato tutti; alcuni show sono terminati in modo soddisfacente, emozionando i fan di lunga data. Al contrario, altri hanno calato il sipario deludendo le aspettative – e generando qualche critica. Ecco quelli che ci hanno emozionato di più e quelli che invece hanno deluso.

Suits

Quest’anno abbiamo detto addio a Suits, il legal drama che ha appassionati molti spettatori. Nel corso delle sue nove stagioni molti personaggi sono arrivati, altri se ne sono andati (impossibile non citare Meghan Markle, attuale duchessa del Sussex, e Gina Torres, andata via per uno spin-off tutto suo che non ha avuto lo stesso successo), ma il finale di Suits è stata la bellissima chiusura di un cerchio. I fan di Donna e Harvey hanno finalmente assistito al tanto atteso lieto fine per la coppia, mentre Patrick J. Adams (che aveva lasciato la serie come regular nella scorsa stagione) ed il suo Mike Ross è tornato appena in tempo per celebrare l’evento con i suoi amici.

Suits Stg.8 (Box 4 Dv)
  • Boxset 4 DVD
  • Tutti gli episodi della Ottava Stagione

The Big Bang Theory

Dopo dodici anni, The Big Bang Theory è giunto alla conclusione con un finale di serie tra i migliori del 2019. L’ultimo episodio contiene tutti gli elementi cardine della comedy di Chuck Lorre: gag demenziali, scienza e situazioni divertenti. Tra i momenti clou: l’ascensore funzionante (dopo 12 stagioni!), Sheldon vince il Premio Nobel, Penny annuncia la sua gravidanza e c’è un cameo di Sarah Michelle Gellar (l’iconica Buffy l’ammazzavampiri).

Offerta
The Big Bang Theory, La Serie Completa (Stagione 1 - 12)
  • Una delle serie comedy più longeve ed amate della storia della TV...
  • Tutte le 12 stagioni: 279 episodi originali andati in onda

Veep

L’addio di Selina Meyer è stato emozionante e in linea con l’humour dissacrante della serie. Veep si è concluso dopo sette stagioni alternando colpi di scena e momenti davvero commoventi. Ciliegina sulla torta: un flash forward finale che ci porta al funerale di Selina. La cerimonia è però interrotta da una notizia ancora più sconvolgente: la morte di Tom Hanks. Ovviamente Veep, fino alla fine, mantiene il suo spirito satirico.

Gotham

Tutti i fan aspettavano il momento in cui il giovane Bruce Wayne avrebbe indossato la tuta di Batman – e sono stati accontentati. Il finale di Gotham, che corrisponde al centesimo episodio della serie, è ambientato nel futuro. Dieci anni dopo, Bruce torna nella sua città per ritrovare la sua eterna nemica/amante Selina Kyle. L’episodio offre deliziosi riferimenti all’universo fumettistico di Batman: il Pinguino appare più grosso di come l’avevamo lasciato; Jim Gordon ha i baffi; Jeremiah si fa chiamare “J”. Un’ombra si aggira su Gotham, pronta a fare giustizia: ed è qui che appare il Cavaliere Oscuro.

Il Trono di Spade

C’erano alte aspettative per l’ultima stagione de Il Trono di Spade, che tuttavia non sono state rispettate. Il capitolo conclusivo ci è sembrato affrettato, complice una stagione con un numero di episodi nettamente inferiore alle precedenti (solo sei). C’era dunque poco spazio per sviluppare tutte le trame e ogni personaggio della serie, tant’è che il finale di serie è stato piuttosto deludente. In sostanza: Jon uccide Daenerys, ormai diventata una regina pazza; Tyrion decide che Bran deve essere l’unico sovrano dei Sette Regni; Sansa viene nominata Regina del Nord. E Jon? Il presunto erede al trono (così eravamo convinti) viene inviato alla Barriera tra i Guardiani della Notte. Dopo mesi, questo finale di serie ci lascia ancora con l’amaro in bocca.

Shadowhunters

Shadowhunters è terminato dopo tre stagioni, e la serie è stata abbastanza fortunata nel rimanere in onda per così tanto tempo. Il franchise letterario di Cassandra Clare non ha infatti mai avuto grande fortuna sullo schermo, e con la serie tv sembrava aver trovato il giusto slancio. La cancellazione ha portato i fan in rivolta, ma la Freeform e Netflix avevano già deciso sul destino degli shadowhunters. La serie si è conclusa con il matrimonio di Alec e Magnus, lasciando qualche porta aperta sul futuro degli altri protagonisti – e anche l’amaro in bocca.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.