Pronti ad accogliere lo Xiaomi Mi MIX Alpha: particolare a dir poco

Costerà un occhio dalla testa lo Xiaomi Mi MIX Alpha, che sta per davvero arrivando

27
CONDIVISIONI

Lo Xiaomi Mi MIX Alpha fa molta curiosità, anche perché è difficile imbattersi in concept phone più fantasiosi. Come riportato da ‘gizmochina.com‘, il produttore cinese avrebbe annunciato su Weibo l’arrivo del dispositivo, che ci aspettavamo potesse essere lanciato già nel corso di dicembre, come invece non è accaduto. Lo Xiaomi Mi MIX Alpha, se ve lo foste dimenticato, dovrebbe montare uno schermo capace di ‘avvolgersi‘, avendo un rapporto screen-to-body del 180,6%. Lo schermo sarebbe un OLED flessibile da 7,92 pollici con risoluzione pari a 2088 x 2250 pixel, chiamato ‘Surround Display‘.

Il device sarà spinto dal processore Snapdragon 855+ con modem 5G, 12GB di RAM LPDDR4X, 512GB di storage interno di tipo UFS 3.0. La fotocamera principale sarà tripla e contraddistinta da lenti in vetro zaffiro, collocata all’interno di una banda in titanio: sensore principale Samsung HMX da 108MP con tecnologia Super Pixel e OIS a quattro assi, un grandangolare Sony IMX350 da 20MP, un teleobiettivo con zoom ottico 2z e sensore Samsung S5K2L7 da 12 MP. Mancherà la fotocamera frontale, in quanto gli auto-scatti potranno essere realizzati con quella posteriore attraverso la parte di schermo dedicata. La batteria avrà una capacità di 4050mAh con ricarica rapida a 40W.

Lo Xiaomi Mi MIX Alpha sarà venduto ad un prezzo di 19,999 Yuan, pari a 2574 euro al cambio attuale. Qualcosa ci dice che il device sarà venduto in scorte limitate, e che quindi sarà molto difficile riuscire a procurarsene uno (ammesso e non concesso che con quello che costa ci siano tanti consumatori disposti ad acquistarlo; non ci meraviglieremmo troppo se non se ne sentisse affatto la necessità). Un telefono per veri amatori, e rivolto solo ad una fetta ristretta di utenti. Proverete ad essere tra questi? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo attraverso il box in fondo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.