Jimi Hendrix, Merry Christmas Medley|Needle

Perché il vinile è tornato per restare, parola di Red Ronnie!

92
CONDIVISIONI

Quale artista non ha mai fatto un disco dove ha interpretato canzoni di Natale? Quasi tutti. Persino JIMI HENDRIX, anche se questa è da considerarsi una jam divertente fatta sotto Natale nel 1969, mentre Jimi provava in studio con Buddy Miles e Billy Cox per il concerto che avrebbero fatto a capodanno al Fillmore East di New York. Quell’evento diventerà poi il disco live della Band of Gypsys.

Mentre Jimi e i suoi nuovi compagni di palco stavano provando al Baggy’s Studio a New York la spettacolare “Machine Gun”, un brano che denunciava ancora una volta i crimini della guerra che gli USA facevano in Vietnam, hanno fatto una pausa rilassandosi con un medley natalizio che comprende “Little Drummer Boy”, “Silent Night” e “Auld Lang Syne”. Forse Jimi pensava di farla durante il concerto al Fillmore. Oggi quel divertimento è diventato un picture disc limited edition pubblicato per il Record Store Day. Nel vinile è stato aggiunto “Three Little Bears”, un brano registrato durante le session di “Electric Ladyland” e non inserito nel doppio capolavoro, ma solo nell’album postumo “War Heroes”.

La foto del picture disc è vera. Due anni prima, infatti, Jimi Hendrix accettò di posare vestito da Babbo Natale per la copertina di Record Mirror, nelle edicole a dicembre 1967, dove pubblicizzava la pubblicazione di “Axis: Bold As Love”. Questa foto è diversa da quella usata su Record Mirror e infatti Jimi in mano, come doni, ha due vinili del suo secondo album.

Anche se è una session di prova, è davvero incredibile sentire Jimi Hendirx avventurarsi tra le note di canzoni natalizie.

www.redronnie.tv

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.