All’avanguardia lo smartphone Huawei con tripla fotocamera pop-up rotante, foto brevetto

Innovazione tecnologica a iosa per il prossimo device del brand, come funzionerebbe per un selfie

13
CONDIVISIONI

Teniamoci pronti ad accogliere una tripla fotocamera pop-up per un futuro smartphone Huawei: questo potrebbe arrivare abbastanza presto visto che la foto brevetto che lo riguarda da vicino è appena apparsa online. Un vero azzardo per il produttore? Piuttosto una naturale evoluzione tecnologica partorita da un brand che sta sul fiato sul collo a Samsung per conquistare il primo posto in classifica mondiale per la spedizione di dispositivi mobili? Cerchiamo di capirlo.

Uno smartphone Huawei con fotocamera pop-up non stupisce affatto. Si tratta della soluzione pure adottata dal produttore per il recentissimo Huawei P Smart Pro, con l’obiettivo di “non bucare” il display di un device per posizionare i sensori di fotocamera anteriore o inserirli in qualche notch vistoso. Quello a cui fa riferimento il nuovo brevetto è tuttavia una nuova frontiera proprio della stessa tecnologia, visto che sarebbe in sviluppo una componente più avanzata sotto molti aspetti.

La foto della futura tripla fotocamera rotante pop-up a bordo pure di un futuribile smartphone Huawei è quella presente ad inizio articolo. Il brevetto in questione è stato depositato solo lo scorso 17 dicembre e potrebbe essere realizzato sul prossimo Huawei P Smart Z 2020. Le novità sarebbero le seguenti. La fotocamera a tre sensori (pure con flash LED integrato naturalmente) dovrebbe funzionare normalmente, almeno fino a quando l’utente non avvertirà l’esigenza di fare un selfie. Attivando proprio la fotocamera frontale, l’unità si alzerebbe rispetto al suo alloggiamento ruotando di ben 180 gradi e posizionandosi sopra il display.

Insomma, il punto di forza del futuro smartphone Huawei risiederebbe nel fatto che il buon comparto posteriore a tre sensori dovrebbe essere utilizzato nello stesso identico modo anche per i selfie. Le unità a disposizione dovrebbero essere una principale, quella ultrawide e un sensore di profondità per i ritratti. Natruralmente sulla loro risoluzione massima, apertura focale ed altri dettagli non ci sono ancora informazioni specifiche ma forse arriveranno ben presto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.