Remake di Dino Crisis su PS5 e Xbox Series X: i piani di Capcom dopo Resident Evil 3

Ancora indiscrezioni per il possibile - e desideratissimo! - ritorno di Regina sulle console di nuova generazione

1
CONDIVISIONI

Il remake di Dino Crisis è una delle richieste che più frequentemente gli appassionati di videogiochi rivolgono alla porta di Capcom. Naturale, considerando che ci riferiamo una delle avventure survival horror più apprezzate dell’era della prima console PlayStation – e di sempre! -, capace di lasciare un segno indelebile nei cuori geek dei gamer di allora, che nel mercato moderno vorrebbero poter riabbracciare Regina e accompagnarla ancora una volta a caccia di mostruosità giurassiche. Una richiesta che si è poi fatta ancora più legittima dopo che il colosso di Osaka ha realizzato Resident Evil 2 Remake per PC, PlayStation 4 e Xbox One, riuscendo con rara maestria a graziarci con un rifacimento dalla qualità incredibile, che unisce le meccaniche più attuali a quelle della gloriosa tradizione di Biohazard.

E se è vero che lo stesso si ripeterà il prossimo aprile con l’uscita di Resident Evil 3 Remake – annunciato con un primo trailer nel corso dell’ultimo appuntamento con PlayStation State of Play -, nelle ultime ore Capcom è andata a rinnovare diversi suoi marchi storici. Compreso, per l’appunto, Dino Crisis – assieme, tra gli altri, a Darkstalkers, Bionic Commando e Rivals School. Pare allora naturale che siano stati in molti a speculare su un possibile ritorno del titolo per PSX con un remake indirizzato alle piattaforme più attuali.

Offerta
Resident Evil 3 - PlayStation 4
  • Combattimenti intensi e risoluzione di puzzle si combinano...
  • Terrificanti ambientazioni del gioco originale e tanti nuovi...

Tra questi, anche il noto portale T3. Il sito ha preso in esame addirittura un tweet del 2017 dell’azienda nipponica, in cui si aprivano le porte ad un remake di Dino Crisis, a patto che il pubblico si dimostrasse interessato. Cosa che pare evidente, con l’amore nei confronti del franchise nato da una costola di Resident Evil ancora intatto a 20 anni dalla prima release – era il 1999. Non solo, lo stesso T3 fa poi riferimento ad una possibile uscita sulle console next-gen, vale a dire PlayStation 5 e Xbox Series X, vista a sorpresa sul palco dei Game Awards 2019. Voi cosa ne dite, vi piacerebbe (ri)vivere questo incubo a base di dinosauri?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.