Uscita Batman Arkham Legacy non troppo lontana? Potrebbe essere current gen

Il nuovo capitolo della serie dedicata al mondo dell'Uomo Pipistrello sembra destinato a vedere la luce su PS4 e Xbox One

3
CONDIVISIONI

Le voci su Batman Arkham Legacy hanno cominciato a rincorrersi in giro per la rete già da diverse settimane. D’altronde di tempo dal precedente episodio, Batman Arkham Knight, ne è passato un bel po’ di tempo. Era infatti il 2015 quando il Cavaliere Oscuro faceva il suo ritorno per l’ultima volta nel mondo dei videogiochi.

Da quel momento in poi solo remaster (due nella fattispecie, Batman Return to Arkham e Batman Arkham Collection) hanno visto svolazzare il pipistrello nel suo formato digitale. Ma le cose potrebbero cambiare, e forse anche prima di quanto sarebbe lecito aspettarsi.

Batman: Return To Arkham - PlayStation 4
  • Batman: Return to Arkham è una raccolta che contiene due titoli...
  • I titoli sono stati ricostruiti dallo studio Virtuos avvalendosi...

Niente next gen per Batman Arkham Legacy: arrivo previsto su PS4 e Xbox One?

L’annuncio di Batman Arkham Legacy latita ormai da diverse settimane, sebbene alcuni rumor lo davano praticamente come protagonista sicuro dei The Game Awards 2019. Gli Oscar del mondo dei videogiochi sono stati la vetrina perfetta per alcuni annunci di grandissimo rilievo, e il nuovo titolo del Crociato Incappucciato doveva far parte della schiera.

Nulla di fatto però dal team di sviluppo di Warner Bros Montreal, che ha sostanzialmente disatteso le aspettative di schiere di fan trepidanti, con l’annuncio che quindi si rinvia a data da destinarsi.

Un annuncio che comunque non dovrebbe distare poi tanto, e che potrebbe prendere vita già nelle prossime settimane. Col Natale 2019 che incombe, difficilmente il publisher proverà a impegolarsi in un reveal tanto importante quanto quello di un nuovo capitolo della saga del Cavaliere Oscuro.

Più probabile che il tutto avvenga già durante le prime settimane del 2020, con la release di Batman Arkham Legacy che potrebbe quindi avere luogo durante lo stesso anno, magari in un lasso di tempo compreso tra maggio e ottobre. Una scelta che quindi mira ad ottimizzare le risorse a disposizione degli sviluppatori, che in questo modo potrebbero spingere al massimo sull’acceleratore sfruttando le specifiche tecniche di PS4 e Xbox One.

Attendere la prossima generazione vorrebbe dire avere a che fare con console non ancora rodate e di cui non si hanno ben chiari i limiti, con i rischi che sarebbero quindi elevati. Warner Bros Montreal quasi sicuramente sceglierà la via della sicurezza, lasciandosi una porta aperta per il futuro con una potenziale remaster tra qualche tempo.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.