Ben 4 Samsung Galaxy da oggi 19 dicembre compatibili con PlayGalaxy Link: download e funzione

Alcuni dettagli che potrebbero fare la differenza tra utenti interessati al servizio descritto oggi 19 dicembre

9
CONDIVISIONI
Samsung Galaxy

Emergono novità apprezzabili oggi 19 dicembre per gli utenti che dispongono di quattro Samsung Galaxy che, a partire da questo momento, possiamo considerare compatibili con PlayGalaxy Link. Per chi non lo sapesse, si tratta di un’app di streaming che consente agli utenti di trasmettere in streaming i propri giochi, trasferendoli dal PC allo smartphone. In questo modo, l’utente per qualsiasi ragione avrà modo di riprodurli in remoto su una rete Wi-Fi o mobile, a patto che sia in 4G o 5G.

Ora, fino a questo momento l’app beta di Samsung è stata finora limitata alle serie legata al Samsung Galaxy Note 10 ed al Galaxy S10, ma da tempo dal colosso coreano erano giunti importanti segnali apertura anche per altri dispositivi, soprattutto meno recenti, a testimonianza del fatto che tra non molto tutti potranno testare il potenziale di PlayGalaxy Link. Con un particolare riferimento ai dispositivi sulla carta compatibili con Android e la nuova interfaccia UI 2.0.

I nuovi Samsung Galaxy compatibili con PlayGalaxy Link

Tra i device compatibili, più in particolare, troviamo anche il Samsung Galaxy S9, che di recente ha fatto parlare di sé soprattutto a proposito delle beta su Android 10 che si stanno susseguendo. Come del resto avrete avuto modo di percepire di recente con il nostro ultimo report. Sostanzialmente, i quattro smartphone ora aggiunti al programma in questione sono i vari Samsung Galaxy Fold, Galaxy S9, Galaxy Note 9 e Galaxy A90. Staremo a vedere nel corso delle prossime settimane se ci saranno ulteriori aggiunte da parte del produttore coreano.

Qualora vogliate provare PlayGalaxy Link a bordo dei Samsung Galaxy menzionati oggi 19 dicembre, potete sfruttare l’apposito link al download che ci conduce al file APK. Restate sintonizzati sulle nostre pagine per conoscere le prossime mosse da parte del produttore coreano, se siete interessati al servizio descritto stamane.

Fatte queste dovute premesse, è importante evidenziare che PlayGalaxy Link risulti disponibile in versione beta attualmente in Australia, Canada, Francia, Italia, Paesi Bassi, Russia, Singapore, Corea del Sud, Stati Uniti e Regno Unito. Come accennato in precedenza, al momento è difficile precedere se la piattaforma includerà ulteriori smartphone Galaxy, così come è poco chiaro se sia lecito aspettarsi che l’app di streaming diventi disponibile in più mercati oltre a quelli appena riportati.

In ogni caso, il servizio è rivolto principalmente ai clienti in possesso di un Samsung Galaxy che possiedono PC e smartphone con determinate caratteristiche hardware. Mai come in questo caso la potenza è tutto, al punto che sempre SamMobile consiglia alcuni requisiti tecnici da rispettare. Si parla ad esempio di CPU Intel Core i5, insieme a 8 GB di RAM e una scheda grafica NVIDIA GTX 1060 / AMD Radeon RX550 o con specifiche superiori.

Ricapitolando, occhi aperti nel corso delle prossime settimane, in quanto le sorprese per il mondo Samsung Galaxy potrebbero non essere terminate qui. Del resto, la svolta garantita da PlayGalaxy Link è di quelle importanti e non sarà facile garantire la piena compatibilità con device extra. Fateci sapere qual è stata la vostra esperienza di utilizzo con la piattaforma in questione, lasciando un commento qui di seguito per il pubblico italiano.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.