Prima del previsto il Huawei Mate Xs, il secondo pieghevole dell’OEM

Previsto per il MWC 2020 di Barcellona il Huawei Mate Xs: lo ha dichiarato il CEO Yu Chengdong

25
CONDIVISIONI

Sapevate che presto o tardi sarebbe arrivato un secondo smartphone pieghevole da parte di Huawei: ebbene, il successore del Huawei Mate X potrebbe arrivare prima del previsto. Come riportato da ‘gizchina.com‘, il CEO della divisione Consumer Business, Yu Chengdong, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Frandroid, affermando che nel corso del MWC 2020 di Barcellona sarà presentato il Huawei Mate Xs, versione rivisitata in chiave attuale del primo modello.

Parliamo del secondo smartphone pieghevole del produttore cinese, che vedrà migliorati diversi aspetti del suo antesignano in termini di maneggevolezza, cerniera, flessibilità dello schermo e processore. Non c’è da stupirsi che il Huawei Mate Xs andrà adottando un SoC diverso (sarà forse animato dal Kirin 990 5G) appartenendo ad una generazione successiva rispetto alla prima. Un altro aspetto da migliorare sarà il design, così da aumentare la resistenza stessa del device, ed eliminando uno dei problemi di cui di più hanno sofferto i dispositivi pieghevoli, a prescindere dal produttore che li ha lanciati (così è stato per il Huawei Mate X e per il Samsung Galaxy Fold).

A detta di Yu Chengdong, lo smartphone pieghevole dell’OEM cinese sarà venduto anche nel Vecchio Continente, senza però specificare se il riferimento fosse al Huawei Mate Xs, oppure al primo Mate X. Speriamo che questo prossimo smartphone pieghevole del produttore di Shenzhen venga anche proposto ad un prezzo meno proibitivo del primo modello, che di certo non è riuscito a fare breccia nei consumatori (un po’ per i problemi tecnici di cui si è reso protagonista per via della sua eccessiva fragilità, un po’ anche per il costo del cartellino, non accessibile a tutti). Nel caso, ci fareste un pensierino? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo attraverso il box qui sotto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.