Lo spin-off di Vis a Vis El Oasis farà “ridere, piangere e venir voglia di uccidere”

Cosa vedremo nello spin-off di Vis a Vis El Oasis: prime anticipazioni da Itziar Castro l'interprete di Goya, che torna a delinquere per amore

288
CONDIVISIONI

Manca ormai poco al termine delle riprese dello spin-off di Vis a Vis, intitolato El Oasis, atteso nel 2020 sulla Fox in Spagna e su Netflix nel resto del mondo.

La uova serie, che in realtà è una sorta di sequel di Vis a Vis e dunque assimilabile ad una quinta stagione, sarà interamente ambientato fuori dal carcere, dodici anni dopo la morte di Sole che ha segnato la fine della quarta stagione (qui la nostra recensione della serie).

Oltre alle protagoniste Macarena e Zulema, interpretate rispettivamente da Maggie Civantos e Najwa Nimri, torneranno in scena nello spin-off di Vis a Vis anche alcuni personaggi della serie madre, come Sandoval e Roman (Ramiro Blas e Daniel Ortiz). E poi ci sarà Goya, interpretata da Itziar Castro. Anche lei si unisce alle protagoniste per un ultimo colpo milionario, quello definitivo: dopo essere uscita da Cruz del Norte ed essersi rifatta una vita trovando un lavoro da magazziniera, Goya non ha resistito al richiamo del crimine, ma stavolta per amore.

Ossessionata dal sesso durante la detenzione, evidentemente non è cambiata molto: fuori di prigione, si innamorerà di Triana, una abilissima hacker interpretata dalla new entry Claudia Riera, capace di aprire casseforti e disinnescare telecamere a circuito chiuso. Ed è questo legame con una donna intelligente e ambiziosa che porterà Goya a rischiare di tornare dietro le sbarre, nonostante un desiderio di normalità, come ha spiegato l’attrice Itziar Castro in un’intervista al portale spagnolo Vertele.

Vuole essere normale, rispettare le regole. Ma si innamora e torna ad organizzare rapine in gruppo.

Il rapporto tra le due sarà molto intenso, anticipano le attrici, che rassicurano il pubblico riguardo la coerenza stilistica con la serie originale, preannunciando un grande livello di adrenalina e tensione nello spin-off di Vis a Vis, al pari della serie madre.

Continua ad essere elettrizzante, è un ottovolante di emozioni. Riderai, piangerai, ti incazzerai e vorrai uccidere. C’è violenza, umorismo, amore, passione, momenti teneri, sangue, morti, resta tutto, semplicemente sono donne libere.

Libere ma presumibilmente ancora per poco: il colpo ideato da Macarena e Zulema prima di separarsi definitivamente è molto rischioso, non fosse altro che le due nemiche giurate puntano a rubare diamanti ad un pericoloso narcotrafficante, per poi scappare per sempre col bottino e rifarsi una vita. Ovviamente sulle loro tracce ci sarà la polizia, anche perché le loro gesta dominano le cronache dei giornali.

Il finale dello spin-off di Vis a Vis, che sarà anche il finale dell’intera serie visto che non sono previste altre stagioni, sarà “apocalittico“, assicura la Castro.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.