HBO svela We Are Who We Are, primo sguardo alla miniserie di Luca Guadagnino sulla scia di Chiamami Col Tuo Nome

La prima immagine della nuova miniserie in arrivo nel 2020 su HBO e Sky mostra il volto di Jack Dylan Grazer

173
CONDIVISIONI

Dopo il successo universale di Chiamami Col Tuo Nome e la tiepida accoglienza riservata a Suspiria, Luca Guadagnino è pronto a lasciare la sua impronta su una grande e attesissima produzione televisiva. Parliamo di We Are Who We Are, miniserie firmata Sky-HBO, scritta e diretta dallo stesso Guadagnino.

I suoi otto episodi sono prodotti da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e scritti da Luca Guadagnino, Paolo Giordano e Francesca Manieri. I produttori esecutivi sono Lorenzo Mieli, Mario Gianani, Luca Guadagnino, Nick Hall, Sean Conway, Riccardo Neri e Francesco Melzi d’Eril.

In pieno stile Chiamami Col Tuo Nome – pluripremiato adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di André AcimanWe Are Who We Are promette di osservare da vicino l’adolescenza raccontando una storia di formazione. I protagonisti sono due ragazzi americani e le loro giornate vissute in una base militare italiana insieme alle famiglie, composte da militari e civili.

Fraser Wilson e Caitlin Harper – questi i nomi dei due giovani – sono così vicini e affiatati da essere considerati una coppia. Eppure Fraser è confuso sui suoi sentimenti e, sull’onda della nostalgia per il migliore amico Mark, intreccia una relazione romantica con un soldato di nome Jason. Attorno a questo nucleo narrativo si snodano le vicende degli altri personaggi, di cui però non si conoscono ancora i dettagli.

Le riprese della serie, iniziate il 29 luglio, vedono coinvolto un cast guidato da Chloë Sevigny. Al suo fianco Jack Dylan Grazer, Alice Braga, Jordan Kristine Seamón, Kid Cudi, Faith Alabi, Spence Moore II, Francesca Scorsese, Ben Taylor, Corey Knight, Tom Mercier e Sebastiano Pigazzi.

La prima immagine di We Are Who We Are arriva da un video promozionale appena pubblicato da HBO, in cui ai grandi successi del 2019 si affiancano alcuni fotogrammi relativi alle nuove serie tv in arrivo sulla piattaforma HBO Max nel 2020.

In questi anni l’interesse di HBO per l’Italia e le produzioni in cui sono coinvolti a vario titolo artisti italiani è più forte che mai. Dopo la straordinaria accoglienza riservata a L’Amica Geniale – di cui si attende la seconda stagione proprio nel 2020 – e il successo di The Young Pope, il più grande network americano è pronto a proporre al pubblico The New Pope di Paolo Sorrentino e la stessa We Are Who We Are.

Come lascia intuire questo stesso video promozionale, il 2020 di HBO sarà arricchito da nuovi e attesissimi contenuti, dalla terza stagione di Westworld a The Outsider, dai nuovi episodi di Euphoria alla miniserie The Plot Against America, tratta dall’omonimo romanzo di Philip Roth.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.