Barone Rosso 16 dicembre: Finaz, Andy White, Alberto Fortis, Santi Palazzolo e Giulia Luzi

Stasera dalle 21 si decolla nuovamente col Barone Rosso. Scopri come esserne parte per commentare e dialogare con gli artisti e con Red

256
CONDIVISIONI

Stasera ultima puntata del Barone Rosso per il 2019. Riprenderemo a volare lunedì  13 gennaio. Non sta a me dire che il successo di questo programma è sempre crescente, ma i tantissimi artisti che chiedono di venire sono la testimonianza dell’altissimo “sentiment” raggiunto da questo programmino semplice, pieno di racconti e musica, rigorosamente live.

Mai come stasera ci sono stati così tanti artisti: FINAZ con GIUSEPPE SCARPATO e forse RICKY PORTERA, ALBERTO FORTIS, ANDY WHITE dall’Irlanda, MICHAEL LEONARDI dall’Australia, GIULIA (Luzi) e SANTI PALAZZOLO.

Saremo in diretta un po’ prima delle 21 in contemporanea sulle homepage di OptiMagazine, www.redronnie.tv e www.roxybar.tv nonché sulle mie pagine Facebook, YouTube, Periscope e Twich. Incursioni backstage sulle storie e dirette della mia pagina Instagram redronnieroxybar

FINAZ e GIUSEPPE SCARPATO

Finaz è stato il chitarrista fondatore della Bandabardò, poi ha collaborato con tantissimi altri artisti, tra cui recentemente anche Petra Magoni. Giuseppe Scarpato è il chitarrista storico di Edoardo Bennato. Non so chi porteranno stasera, di sicuro Finaz mi ha detto che vorranno ricordare Fausto Mesolella, con cui lui aveva duettato proprio al Roxy Bar il 27 novembre 2016 in una versione di “Besame Mucho” che poi si è trasformata in una esilarante battle of guitars (guarda nel video che ho montato qui l’inizio di quel momento splendido)

ALBERTO FORTIS

Ha appena pubblicato una confezione storica, costituita da un libro, 2 CD e un DVD che contiene il concerto della scorsa estate al Castello Sforzesco. Poi mi ha anche inviato un 45 giri in vinile blu col brano “Mamablu”.

ANDY WHITE

Cantautore irlandese, amico del Barone Rosso dove è già venuto a trovarci due volte. Sta iniziando un tour italiano con tutta la band e stasera ci darà un assaggio. Nel video di presentazione per questa puntata ho scelto una clip dalla sua “This Is Not a Television Show”, che cantò un anno fa, perché, anche se è dedicata ai politici, calza perfettamente col Barone Rosso che non è uno show televisivo, ma un’altra cosa che nasce e cresce altrove.

MICHAEL LEONARDI

Nato a Sidney da genitori siciliani, è cresciuto in Australia. Durante un viaggio ha conosciuto Caterina Caselli che lo ha scritturato per la sua Sugar. Debuttò nel 2016 tra i giovani a Sanremo con “Rinascerai”. Ha appena pubblicato due nuovi singoli: “Solitary Soul” e “Running wild”. Caterina mi ha detto che mi piacerà tantissimo questo ragazzo che ancora non conosco personalmente e lei non ha mai sbagliato nel suggerirmi nuovi artisti.

GIULIA

Sono curioso di sapere perché ha tolto il suo cognome Luzi dalla copertina del suo nuovo singolo “Rio”. Attrice e cantante bravissima, l’ho conosciuta al Festival di Sanremo 2017 dove venne a trovarmi nello spazio Optima insieme a Raige.

SANTI PALAZZOLO

Eletto miglior pasticcere italiano per il 2018/19 è anche una persona splendida, unica. L’ho conosciuto nella sia pasticceria di Cinisi, un paese nei pressi di Palermo. Massimo Minutella mi aveva raccontato di come, dopo una sua denuncia, era stato arrestato per corruzione un personaggio che doveva essere garante dell’antimafia. Le sue pasticcerie sono in tanti luoghi, persino a Bologna FICO o in aeroporti come Palermo. Lì l’ho incontrato mercoledì scorso. Lui rientrava da Roma e io tornavo a Bologna. Così ho acceso l’iPhone per documentare la sua promessa. Arriverà stasera portandomi un cannolo vegano (spero più di uno). Infatti l’ho sfidato a modificare gli ingredienti del dolce più tipico siciliano e renderlo vegano. Mi ha detto che vincerà questa sfida. Non vedo l’ora di assaggiarlo, ma soprattutto di parlare con lui.

Condividi questo video e la diretta di stasera con i tuoi amici. Aiutaci a diffondere la buona musica e la verità nei racconti e nello stare insieme

www.redronnie.tv

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.