Un’attrice di Breaking Bad in Doctor Who 12, prime anticipazioni sulla première di stagione

Si aggiunge una nuova guest star in Doctor Who 12, stavolta dalla serie Breaking Bad: ecco i dettagli e le prime anticipazioni sul finale di stagione

1
CONDIVISIONI

Doctor Who 12 dà il benvenuto a una nuova guest star. Dopo aver annunciato l’arrivo di Goran Višnjić e Robert Glenister nei panni rispettivamente di Nikola Tesla e Thomas Edison, la BBC ha divulgato il nome della prossima attrice che apparirà in un altro episodio della dodicesima stagione.

Si tratta di Laura Fraser, già volto ricorrente nell’iconica serie Breaking Bad, dove ha recitato nei panni di Lydia Rodarte-Quayle. L’attrice ha condiviso il suo entusiasmo per questa nuova avventura televisiva: “Amo questo episodio e non potevo resistere all’idea di interpretare un personaggio così intenso.”

Insieme alla Fraser, la BBC ha annunciato anche un’altra guest star che apparirà in un episodio diverso. Anjli Mohindra ha già una certa familiarità con il franchise, essendo apparsa nello spin-off The Sarah Jane Adventures. Ecco le sue parole:

Quando ero piccola guardavo Doctor Who ogni settimana. Quando mi hanno chiesto di prendere parte a uno show così iconico, per me è stato un brivido intenso. Come grande fan della serie, è un piccolo sogno che diventa realtà poter lavorato al fianco di Jodie [Whittaker], Mandip [Gill], Tosin [Cole] e ovviamente, tutti questi anni, tornare a lavorare di nuovo con Bradley [Walsh]! C’è qualcosa di innegabilmente speciale nel Dottore di Jodie, e portare un è po’ di terrore nello show è stato in realtà davvero divertente.

Bradley Walsh, interprete di Graham Walsh, in precedenza aveva anticipato i fan che i mostri che vedremo in Doctor Who 12 saranno “assolutamente terrificanti”. La Mohindra e la Fraser potrebbero essere due di loro?

Dopo una stagione un po’ sottotono, lo showrunner Chris Chibnall ha dichiarato con nella prossima stagione la serie tornerà alle origini. La première sarà composta da due episodi che termineranno con un enorme cliffhanger, come anticipato nell’ultimo numero di Doctor Who Magazine:

Come un bambino cresciuto negli anni ’70, parte di ciò che mi ha fatto diventare dipendente da Doctor Who erano i cliffhangers. Erano essenziali per il DNA dello show. Quindi, quando hai la possibilità di farne uno, è davvero eccitante.

Tosin Cole ha dichiarato: “Il modo in cui termina il primo episodio vi farà dire “Wow! Che modo di iniziare una serie! Penso che sarà davvero entusiasmante per tutti vedere cosa succede. Quindi mettetevi comodi. Prendete i popcorn. Sta per andare in onda.”

La storia riprenderà pochi giorni dopo la trasmissione della première di stagione, con la seconda parte in onda domenica 5 gennaio. Chibnall si augura che il pubblico si chieda “Come faranno ad uscire?!”

Il secondo episodio non è nemmeno epico quanto il primo, ma gli eventi prendono una svolta più oscura. È molto diverso nel tono umoristico, nella vista e nel tono. Ci sono molte questioni di vita o di morte, ci sono forze sinistre all’opera in diverse dimensioni.

In altre parole, sembra che l’anno nuovo inizierà male per il Dottore di Jodie Whittaker (che ha già avuto i suoi problemi durante le riprese) e i suoi companion che si troveranno in grave difficoltà. Non vediamo l’ora di vedere come usciranno da questo casino.

Doctor Who 12 debutta a Capodanno nel Regno Unito.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.