Utile per pagare lo scanner dell’iride di Samsung Galaxy S9 e Note 9 con Android 10

Ampliate le funzionalità dello scanner dell'iride dei Samsung Galaxy S9 e Note 9 con Android 10

1
CONDIVISIONI

Lo scanner dell’iride è una caratteristica dei Samsung Galaxy S9 e Note 9 che il produttore asiatico ha deciso di non prevedere per i top di quest’anno, pur dimostrandosi ancora molto attento alla funzionalità. Come riportato su Reddit da alcuni utenti, infatti, coloro che hanno deciso di prenere parte al programma beta di Android 10 destinato ai Samsung Galaxy S9 e Note 9 non hanno potuto fare a meno di notare la compatibilità con le Biometric API di Google, un sistema che permette l’autenticazione all’interno delle varie app.

Questo può solo voler significa che, una volta portato a termine l’aggiornamento ad Android 10, i proprietari dei Samsung Galaxy S9 e Note 9 potrebbero ottenere la possibilità di far interagire il sistema di riconoscimento dell’iride con una più ampia gamma di applicazioni aggiornate a propria volta all’ultima major-release dell’OS mobile di Google, come nel caso di LastPass, Google Pay ed altre banche che ne supportano la tecnologia. Il discorso purtroppo è inevitabilmente diverso per chi ha deciso di puntare sui Samsung Galaxy S8 e Note 8, che, pur disponendo del sensore dell’iride, non verranno mai aggiornati ufficialmente ad Android 10, e quindi vantare questa specifica funzionalità.

Una bella botta per gli utenti che li hanno acquistati, sicuri del fatto di volerli tenere con sé per svariati anni (visto quanto costa un top di gamma di questi tempi è cosa più che comprensibile), e che purtroppo si vedono già tagliati fuori di un’opzione che avrebbe fatto loro probabilmente comodo (per non parlare del buco lasciato più in generale dal mancato aggiornamento all’ultima major-release, pecca ancor più grave a nostro avviso). Si consoleranno i possessori dei Samsung Galaxy S9 e Note 9, almeno in questa occasione (visto che l’anno prossimo toccherà a loro il destino ad oggi riservato ai rispettivi predecessori).

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.