I remake di Resident Evil 3 e Resident Evil 2 si incontreranno prima dell’uscita?

Un DLC, forse annunciato ai prossimi Game Awards, potrebbe fare da collante tra le storie dei due remake orrorifici

1
CONDIVISIONI

Resident Evil 3 Nemesis è pronto a tornare in vita. Dopo tutta una serie di incessanti rumor a rincorrersi in rete per mesi, dall’ultimo PlayStation State of Play – in onda lo scorso 10 dicembre – Capcom ha infatti alzato il sipario sul remake del celebre survival horror, apparso originariamente nel 1999 sulla prima PlayStation. Un’operazione nostalgia, quella del colosso di Osaka, che grazierà PC, PlayStation 4 e Xbox One a partire dal 3 aprile 2020, trascinando sulle piattaforme moderne l’indimenticabile avventura post apocalittica di Jill Valentine, ex membro della S.T.A.R.S. in fuga da una Raccoon City ormai devastata dall’epidemia zombie e sull’orlo della distruzione.

A darle la caccia, anche in Resident Evil 3 Remake, troveremo l’inarrestabile Nemesis, mentre al fianco dell’eroina vedremo ancora una volta l’agente scelto della Umbrella Carlos Oliveira. Tutti hanno naturalmente subito un intenso lavoro di restauro, così come il comparto tecnico in generale e il gameplay, proprio come accaduto all’inizio del 2019 per Resident Evil 2. Non solo, nelle ultime ore alcuni leak vorrebbero i due videogame legati a doppio filo grazie all’introduzione di contenuti aggiuntivi per il titolo già disponibile sul mercato.

Resident Evil 3 e Resident Evil 2 legati da un DLC

Un nuovo achievement di Resident Evil 2 Remake aggiunto su Steam – e subito saltato all’occhio degli appassionati! – ha aperto la possibilità che Jill possa fare la sua comparsa nella narrazione del gioco dedicato a Leon S. Kennedy e Claire Redfield, facendo riferimento ad una lettera lasciata nel dipartimento di polizia dall’agente speciale. Si tratterebbe di un DLC a tema Resident Evil 3 Remake, che farebbe così da collante per le due produzioni, per altro ambientate a Raccoon City nello stesso arco temporale.

Non solo, nelle ultime ore questa indiscrezione si è fatta assai più concreta grazie alla pubblicazione di un’immagine su Xbox Store – riportata dal sito GamePur -, legata proprio a questo Obiettivo emerso. Nella foto vediamo ancora la Valentine in compagnia di Robert Kendo, proprietario del negozio d’armi incontrato nel secondo Biohazard. L’uomo appare con ferite più fresche rispetto a quelle di RE2, tanto da rafforzare l’ipotesi che Capcom sia pronta a rilasciare un DLC “ponte” prima del lancio di Resident Evil 3 Remake.

Offerta
Resident Evil 2
  • Una prospettiva completamente nuova in terza persona e sistema di...
  • Straordinarie immagini fotorealistiche in 4K grazie al motore...

Stando ai più informati, l’annuncio del pacchetto scaricabile dovrebbe arrivare nel corso dei The Game Awards 2019, in diretta streaming stanotte, 12 dicembre, a partire dalle 2:30 italiane. Restate allora sintonizzati su queste pagine per saperne di più!

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.