Svelato il primo ospite internazionale del Festival di Sanremo 2020

Il primo ospite internazionale del Festival di Sanremo 2020 è Lewis Capaldi

46
CONDIVISIONI

Lewis Capaldi è il primo ospite internazionale del Festival di Sanremo 2020. A riportare l’indiscrezione è ANSA, che anticipa il nome del primo artista straniero che potrebbe prendere parte alla manifestazione condotta e diretta da Amadeus.

L’inizio della carriera di Lewis Capaldi

Nato a Whitburn nel 1996, Lewis Capaldi ha iniziato a interessarsi alla musica fin da piccolo, imparando a suonare la batteria e la chitarra da bambino. Il debutto è avvenuto nel 2017, in ottobre, quando ha pubblicato l’EP Bloom nella giornata del 20.

Nell’EP, si conta la presenza del produttore Malay, produttore vincitore del Grammy Award, e già in forze all’entourage di Frank Ocean. Il primo brano estratto risale a qualche mese prima, il 31 marzo 2017, con il titolo di Bruises.

Il brano è stato un successo su Spotify, con 25 milioni di ascolti totali sulla piattaforma. Subito dopo, è arrivata la firma con Capitol Records. Lewis Capaldi è stato anche supporter del tour europeo di Rag’n’Bone Man e si è quindi fatto notare da altri artisti come James Bay e Niall Horan.

Lewis Capaldi ha poi partecipato ad alcune delle tappe del Flicker World Tour nel marzo 2018. Nello stesso anno, Lewis Capaldi ha raggiunto Sam Smith per partecipare al The Thrill of It All European Tour. L’artista ha preso parte a 19 date.

Nel luglio del 2018, arriva la nomination come uno dei due atti della Lista Britannica della BBC Radio 1, con la quale ha ottenuto i tre posti successivi nella playlist della Radio 1. Lewis Capaldi ha poi partecipato al tour della band irlandese Kodaline, aprendo i concerti a Belfast. Ha quindi preso parte ai festival come Lollapalooza, Bonnaroo, Firefly, Mountain Jam, Osheaga, Reading & Leeds Festival, Rize e TRNSMT.

Arriva quindi il secondo album di Lewis Capaldi, l’8 novembre 2018, dal titolo Breach. Dall’album, l’artista ha estratto Someone You Loved e una demo di Something Borrowed. Ha poi eseguito una cover di Shallow, la colonna sonora di A Star Is Born, portata al successo da Lady Gaga e Bradley Cooper.

Lewis Capaldi ha ottenuto la nomination ai Brit Critics’ Choice Award per il 2019, con Mahalia e il vincitore di categoria Sam Fender. Il 2019 è stato aperto dal singolo Someone You Loved, che ha conquistato 29 paesi in tutto mondo, raggiungendo l’Europa, l’Asia e l’Australia.

Arriva l’album di debutto dopo gli EP, Divinely Uninspired to a Hellish Extent che ha rilasciato nel mese di maggio, con il risultato di essere diventato l’album più venduto degli ultimi 5 anni nel Regno Unito. Il disco è stato certificato disco d’oro.

Alla fine del 2019, con Someone You Loved ha raggiunto la posizione numero 1 della Billboard Hot 100 ed è stato il primo scozzese a scalare le classifiche americane. Nel 2020, Lewis Capaldi tornerà ad aprire i concerti di Niall Horan per il Nice to Meet Ya Tour.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.