Chernobyl protagonista alle nomination dei SAG Awards 2020 ma mai come Stranger Things e scoppia la polemica

Dalla novità The Morning Show a Chernobyl e Stranger Things, la lista completa delle nomination dei SAG Awards 2020

5
CONDIVISIONI

Un’altra giornata importante per il cinema e il mondo delle serie tv americana con la pubblicazione delle nomination dei SAG Awards 2020 e nuove polemiche sui social. La premiazione della 26esima edizione si terrà il prossimo 19 gennaio ma oggi, a distanza di un mese e poco più, c’è chi punta il dito contro gli attori e le attrici che hanno votato i loro colleghi assegnando loro le nomination e i relativi premi segnando il loro possibile trampolino di lancio verso qualcosa di importante soprattutto nel campo del cinema.

The Irishman, C’era una volta a… Hollywood e Storia di un matrimonio sono al centro delle nomination per il cinema mentre per la tv segna il suo “debutto” la nuova serie AppleTV+ The Morning Show ma trovano spazio anche le note The Walking Dead e La fantastica signora Maisel. Ciliegina sulla torta di quest’anno è l’arrivo di Chernobyl, la miserie HBO che ha conquistato milioni di spettatori in tutto il mondo rubando, in alcune categorie, anche il primato a Il Trono di Spade. Ma come si è tradotto questo successo? Con sole due nomination per gli attori protagonisti ovvero Jared Harris ed Emily Watson.

Il provato valore della miniserie non è andata oltre nonostante i risultati ottenuti non solo in termini di ascolti ma anche di recensioni e di qualità del prodotto tanto da essere al centro di discussioni e attenzione per settimane intere durante la sua programmazione americana. A sorpassare una serie come Chernobyl ci ha pensato anche una serie come Stranger Things, praticamente agli antipodi in tutto e per tutto, e questo ha creato non poco scalpore.

Ecco subito di seguito le nomination dei SAG Awards 2020 per la tv:

Miglior attore in un film TV o mini-serie

Mahershala Ali (“True Detective”)
Russell Crowe (“The Loudest Voice”)
Jared Harris (“Chernobyl”)
Jharrel Jerome (“When They See Us”)
Sam Rockwell (“Fosse/Verdon”)

Miglior attrice in un film TV o mini-serie

Patricia Arquette (“The Act”)
Toni Collette (“Unbelievable”)
Joey King (“The Act”)
Emily Watson (“Chernobyl”)
Michelle Williams (“Fosse/Verdon”)

Miglior attore in una serie drammatica

Sterling K. Brown (“This Is Us”)
Steve Carell (“The Morning Show”)
Billy Crudup (“The Morning Show”)
Peter Dinklage (“Game of Thrones”)
David Harbour (“Stranger Things”)

Miglior attrice in una serie drammatica

Jennifer Aniston (“The Morning Show”)
Helena Bonham Carter (“The Crown”)
Olivia Colman (“The Crown”)
Jodie Comer (“Killing Eve”)
Elisabeth Moss (“The Handmaid’s Tale”)

Miglior attore in una serie comedy

Alan Arkin (“The Kominsky Method”)
Michael Douglas (“The Kominsky Method”)
Bill Hader (“Barry”)
Andrew Scott (“Fleabag”)
Tony Shalhoub (“The Marvelous Mrs. Maisel”)

Miglior attrice in una serie comedy

Cristina Applegate (“Dead to Me”)
Alex Borstein (“The Marvelous Mrs. Maisel”)
Rachel Brosnahan (“The Marvelous Mrs. Maisel”)
Catherine O’Hara (“Schitt’s Creek”)
Phoebe Waller-Bridge (“Fleabag”)

Miglior Cast in una serie drammatica

“Big Little Lies” (HBO)
“The Crown” (Netflix)
“Game of Thrones” (HBO)
“The Handmaid’s Tale”
“Stranger Things” (Netflix)

Miglior Cast in una serie comedy

“Barry” (HBO)
“Fleabag” (Amazon)
“The Kominsky Method”
“The Marvelous Mrs. Maisel” (Amazon)
“Schitt’s Creek” (CBC Television)

Migliori controfigure in una serie TV

“Game of Thrones”
“GLOW”
“Stranger Things”
“The Walking Dead”
“Watchman”

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.