Charles Manson (Buon Natale2) di Salmo sputa sulle feste con Dani Faiv, Nitro e Lazza (video e testo)

La crew non risparmia nessuno: da Babbo Natale ai Vanzina, passando per i parenti a tavola e Dio stesso

Photo by MATTIA GUOLO

Nessun White Christmas, quando si tratta della crew preferita dal rapper sardo: Charles Manson (Buon Natale2) di Salmo è la canzone definitiva per tutti i grinch che oggi inondano la realtà con anatemi contro la “stille nacht” per dissentire a gran voce. Dopo uno spoiler lanciato qualche giorno fa sulle stories di Instagram, Salmo arriva puntuale con un brano enciclopedico nel dissing, brutale nella forma e violento nell’arrangiamento. Il basso e la cassa sono il pugno schiantato sul setto nasale, l’inequivocabile marchio di fabbrica del fortunato autore di Playlist che ha incendiato l’estate con il Machete Mixtape 4 e ancora oggi resta sul pezzo per dire la sua sul Natale.

Charles Manson (Buon Natale2), del resto, è il brano di apertura di Playlist Live, la nuovissima release del rapper sardo uscita il 6 dicembre per chiudere in bellezza il 2019. Un doppio disco, Playlist Live, che al ripasso di ciò che è stato (tutti i brani in studio di Playlist) aggiunge due tracce inedite – Charles Manson e Salmo 23 – per poi riprendere con i 12 brani eseguiti dal vivo.

Dissacranti e spigolosi come sempre, Salmo e compagni non nascondono il tentativo di espletare una titanica scatarrata contro tutto ciò che è Natale. Le intenzioni si palesano dalle prime due frasi: “Buone feste del c****, Buon Natale di m**** e continuano nelle strofe di apertura rappate da Salmo. Il dissenso alla religione e all’obiezione di coscienza: “A casa mia il crocifisso è un ricordo. Figlio di Dio, preferisco l’aborto continua nel ritornello cantato, quando la figura di Charles Manson viene snaturata, anch’essa, per diventare un talismano che esprima il rancore: “Mi sale il Charles Manson”.

Offerta
Playlist Live (2 CD)
  • Playlist live
  • Salmo

Charles Manson (Buon Natale2) di Salmo and friends è anche il seguito ideale di Buon Natale Freestyle, singolo pubblicato nel 2013 con la partecipazione di MadMan e Gemitaiz. A questo giro troviamo Dani Faiv, Nitro e Lazza, già nella sala delle torture del Machete Mixtape 4 e oggi più in forma che mai.

Un gospel maledetto, quello di Charles Manson, che spara idealmente e nei fatti – nel video ufficiale firmato da YouNuts i protagonisti imbracciano un fucile – contro le convenzioni.

Ecco che Lazza, infatti, sposta il mirino sulla tradizione cinematografica che arriva con dicembre: “Entro in un cinepanettone con un fucile a pallettoni”, mentre Nitro fa focus sulle cene insieme ai parenti: “‘Quando ci sforni i pargoletti?’, rispondo: ‘Quando li scongelo‘”.

Ci va giù pesante Dani Faiv, che dopo aver dissacrato Dio punta verso Marco Castoldi: “Ho mangiato un pandoro con Morgan, c’era solo zucchero a velo”. Niente e nessuno si salva dalle rime feroci della crew di Salmo: Dio, Babbo Natale, parenti, addobbi, consumismo, cinema e anche musica vengono fatti esplodere in un attacco incrociato che incendia tutto e polverizza ogni consuetudine.

Non mancano i riferimenti alle donne, al successo e all’italiano medio, temi sempre ricorrenti in tutte le release della crew. Salmo, del resto, arriva dalla scena hardcore e la sua anima nu metal è sempre presente, anche quando non ci sono pedali distorsori né doppie casse di mezzo.

Il rapper sardo voleva fare il batterista: oggi non picchia sulle pelli, ma si limita a picchiare e lo fa bene.

Di seguito il testo e il video ufficiale di Charles Manson (Buon Natale2) di Salmo, Dani Faiv, Nitro feat. Lazza.

[Strofa 1: Salmo]
Buone feste del c-
Buon Natale di m-
25 dicembre
Siamo in stato di allerta
Ancora l’ansia che sale, ehi
Fumo come fosse legale, ehi
Dimmi se qualcuno è normale
Nell’Area 51, fra’, c’è Babbo Natale, uoh
Metti il disco e sei morto
‘Sto pezzo lo aspetti più di Cristo risorto
A casa mia il crocefisso è un ricordo
Figlio di Dio, preferisco l’aborto
E mi sa che vado al Mc
Metto una faccia felice come Arthur Fleck (ah)
Faccio una strage se
Anche quest’anno a Italia 1 canta Michael Bublé (wooh)
Fumo ma non farci caso
C’è il presepe che mi fa un applauso
La gente va dove la porta il naso
Specie se è quello di Pippo Baudo
Giro con la revoca, eh
L’umore tipo vedova, eh
Il Natale è alle porte (wooh)
Testimone di Geova

[Ritornello: Salmo]
Se mi prende così male (wooh)
Sarà che, sarà che sarà Natale (wooh)
Anche se a me sembra tutto uguale (yah)
Ogni volta che ci penso, mi sale il Charles Manson, eh

[Strofa 2: Lazza]
Ehi, mi sa che faccio tardi pure oggi, eh
Non sono in orario per la cena
Sai che ca**o mene dei regali
O di vedere qualche zia scema
Odio il Natale come il Grinch (mmh)
‘Sto flow ti uccide, dà lezioni (mmh)
Entro in un cinepanettone (mmh)
Con un fucile a pallettoni (mmh, bang)
Capodanno col botto
Sono un pazzo, mo’ scoppio
Sono sotto l’albero della tua tipa
Le do il ca**o col fiocco
Ehi, Babbo Natale, tranne un giorno all’anno
È solo un vecchio ubriacone (oh no)
Io quest’anno ho fatto i soldi e chiederò a Gesù bambino
Per regalo cosa vuole, come Briatore (eh)
Bravo canta clown (bravo)
Tutto rosso fra’, come Santa Claus (ehi)
Tu che mi stai intorno, perché vuoi del follow (aah)
Ti regalo l’hype, sono Santa Clout (Santa Clout)
Ti vedo triste (mmh)
Sarà che non sei nel disco di Salmo
E se Babbo Natale esiste (esiste)
Non sono il rapper dell’anno (brr)

[Ritornello: Salmo]
Se mi prende così male (wooh)
Sarà che, sarà che sarà Natale (wooh)
Anche se a me sembra tutto uguale (yah)
Ogni volta che ci penso, mi sale il Charles Manson, eh

[Strofa 3: Dani Faiv]
Bella la pistola (paw)
Cosa spara, palle? (uff)
Meglio non fai l’albero (no)
Perché lui ha più palle (ah)
Quando entro io (eh)
Fanno tutti wow (wow)
Fra’ se chiamo Dio
Mi risponde bau (wow)
Non mi frega un ca**o, però almeno (yeah)
Mi distruggo sempre quando ceno (yeah)
Ho mangiato un pandoro con Morgan (seh)
C’era solo lo zucchero a velo (ah)
Il Natale fa ingrassare come me**e
E sprecare il cibo che ci serve (Amen)
Io non prego un angelo, non sto a Betlemme
Non invidio l’albero, perché è al verde
Mi dispiace se ti sei allarmato (no)
Ma sei fuori luogo come chi va in metro
E grida “Allah” armato
Che bomba di regalo (phaw)
La tua tipa, cinghiale (oh)
Sempre a mangiare (oh)
Non è Babbo Natale
Ma una babbiona tale

[Ritornello: Salmo]
Se mi prende così male (wooh)
Sarà che, sarà che sarà Natale (wooh)
Anche se a me sembra tutto uguale (yah)
Ogni volta che ci penso, mi sale il Charles Manson, eh

[Strofa 4: Nitro]
Mi chiedono già che cosa faccio a Capodanno
Io mi chiedo di cosa mi faccio a Capodanno
Nel tuo club non ci hai visti, sei cieco
Cenone al Mc, Gesù Cristi McBacon, eh
E alle cene coi parenti (mmh)
Mi presento e mi congedo (mmh)
“Quando ci sforni i pargoletti?” (eh)
Rispondo: “Quando li scongelo” (wow)
Ho un sogno ricorrente che mi attira
Convincere i Vanzina a filmare “Natale in Siria”
Così forse si vede che succede in Palestina
E il giorno della prima, mi sparo nella bocca
In prima fila, “Buon Natale stro**i”
Con le mie cervella su De Sica e Boldi
Siamo vuoti come i vostri discorsi da sbronzi
Fatevi i regali non i ca**i nostri, è meglio se te ne vai
Fuori dal ca**o gentilmente
La differenza c’è e si sente
Io sempre fresco, sempreverde
Tu sempre al fresco, sempre al verde
Vado ad urlare: “Felice Capodanno”
Ad un pranzo pasquale
Già so che c’è nel sacco di Babbo Natale
Un altro disco pacco di un babbo da talent, ah

[Outro: Salmo]
Buone feste del c-, buon Natale di m-
25 dicembre, siamo in stato di allerta
Buone feste del c-, buon Natale di m-
25 dicembre, siamo in stato di allerta

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.