Lotta ai call center da parte di Google: funzione in arrivo

Google lancia la sfida ai call center: basta alle telefonate da numeri privati, sconosciuti e con voce registrata

I call center disturbano praticamente tutti i giorni, per di più a qualsiasi ora (non stupitevi di ricevere chiamate inopportune anche nel bel mezzo della cena, a noi è successo). Google ha voluto impegnarsi in prima persona per ridurre il fenomeno, facendo in modo di arrestare le chiamate provenienti dai call center, come anche dai centralini che fanno partire in loop voci in precedenza registrate, per fini prettamente commerciali. Saranno i possessori dei Google Pixel 4 a sperimentare per primi la novità.

Stando a quanto espresso da Big G a Business Insider, la feature verrà messa a disposizione per tutti i Google Pixel con Android 10, a partire dall’ultima generazione. Per bloccare le chiamate dei call center bisognerà fare riferimento a Google Assistant, che gestirà le chiamate in entrata attivando una suoneria solo quando appurerà che la telefonata parte effettivamente da una persona fisica. Le conversazioni avviate tramite servizi con voce registrata saranno bloccate sul nascere, così che l’utente non possa essere disturbato. Guardate bene: questo non significa che i dati delle vostre telefonate saranno condivisi con Google, né che saranno salvati sul vostro account Google (resteranno esclusivamente nel telefono).

Sarà possibile attivare il blocco istantaneo di numeri privati, alterati o facenti parti di un database di numeri contrassegnati come ‘spam’ (aggiornati ad intervalli regolari dal colosso di Mountain View). L’utente avrà la facoltà di sbloccare, quando vuole, le chiamate da numeri privati e/o sconosciuti. La funzione verrà sperimentata prima negli Stati Uniti, per poi estendersi ad altri Paesi. Vedremo se e quando l’opzione di Google Assistant utile a non farsi importunare dai call center arriverà in Italia, così da poterla anche noi utilizzare tutti i giorni. Per il momento c’è da accontentarsi delle classiche black list, non sempre troppo efficienti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.