Uscita Resident Evil 3 Remake a quando? Possibile annuncio imminente

Diversi gli eventi a tema videoludico pronti a prendere il via nei prossimi giorni: possibile che Capcom annunci l'uscita del gioco sfruttando l'onda mediatica?

1
CONDIVISIONI

Quando si parla di un prodotto del calibro di Resident Evil 3 Remake è ovvio che le antenne dei fan si drizzino subito. Facciamo una premessa fondamentale però: siamo nel campo delle speculazioni, quindi tutto quello che si legge in questi ultimi giorni in giro per la rete è frutto di speculazioni che fanno riferimento a voci di corridoio e a leak estrapolati a destra e a manca. Nulla di ufficiale dunque, ma si sa, la febbre dei virus targati Capcom e Umbrella Corporation sono facili a esplodere e a contagiare la popolazione mondiale.

È un virus che potrebbe fare presto ritorno sulla scena videoludica quello di Resident Evil 3 Remake, in virtù del possibile annuncio imminente del gioco, che potrebbe quindi vedere la luce già nel corso dei primi mesi del prossimo anno.

Resident Evil 3 Remake incombe: brividi invernali o di paura?

Le prime ipotesi parlavano di un possibile reveal per Resident Evil 3 Remake programmato in vista dei The Game Awards 2019, l’evento che premierà i migliori giochi dell’anno che volge alla conclusione e che farà da vetrina ad alcuni nuovi progetti pronti a vedere la luce nei prossimi mesi. Non sarà della partita però il titolo di casa Capcom, come annunciato da Geoff Keighley, che ha sottolineato l’assenza di qualsivoglia feature legata proprio al nuovo capitolo della saga horror.

Quando potrebbe quindi essere previsto un primo assaggino di Resident Evil 3 Remake? Gli indizi a questo punto sarebbero tutti orientati verso il lo State of Play di casa Sony, un evento che mira a fare il punto della situazione per quanto concerne il colosso nipponico e che garantirebbe a Capcom il giusto pubblico, in virtù anche di un sodalizio stretto in tempi non sospetti proprio con la casa madre di PS4 e della futura PS5.

Sottolineare che nulla di tutto questo è confermato da parte dei diretti interessati è d’obbligo, sebbene siamo abbastanza sicuri che la casa madre della saga horror non abbia intenzione di chiudere il 2019 senza sparare gli adeguati botti di capodanno. Restate sintonizzati su queste pagine per gli aggiornamenti.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.