Maya Hawke tornerà in Stranger Things 4 nei panni di Robin? Lo spoiler degli autori

Stando all'account degli sceneggiatori Maya Hawke tornerà in Stranger Things 4 con la sua amata Robin: la rivelazione su Twitter

136
CONDIVISIONI

Un tweet apparso online potrebbe aver confermato involontariamente che Maya Hawke tornerà in Stranger Things 4 nei panni di Robin Buckle.

La suggestione arriva dall’account Twitter (verificato, con tanto di spunta blu) Stranger Things Writers, dietro cui si celano gli sceneggiatori della serie cult di Netflix, che spesso rispondono alle domande del pubblico sul social network.

Qualcuno di loro ha twittato suggerendo la presenza del personaggio di Robin nella quarta stagione, appena entrata in produzione e attesa il prossimo anno nel catalogo di Netflix. Il tweet è ancora presente su Twitter.

Tutto è nato da un primo tweet in risposta ad un fan che ha chiesto agli autori di Stranger Things quale fosse la loro battuta preferita tra quelle scritte per il personaggio di Robin, interpretato dall’apprezzatissima Maya Hawke (figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke). Dopo aver risposto alla curiosità dell’utente, gli scrittori si sono fatti scappare un apparente spoiler parlando di una battuta ancora inedita, in quanto contenuta nella prossima stagione: “Anche una battuta della stagione 4, quindi dovrai aspettare per ottenere quella risposta“. Una sostanziale conferma del fatto che la Hawke tornerà nei panni della grintosa e sensibile Robin, che nella terza stagione insieme a Steve, Dustin ed Erica è stata fondamentale per salvare Hawkins dalla riapertura del Sottosopra ad opera dei Russi.

D’altronde la notizia non sorprende: la Hawke è stata la rivelazione assoluta della terza stagione della serie, che quest’estate ha fatto il pieno di visualizzazioni su Netflix nel primo mese dal rilascio. L’attrice è stata apprezzata dalla critica e amata dal pubblico per la sua interpretazione intensa e per il suo personaggio innovativo e sensibile – una ragazza lesbica che trova il coraggio di fare coming out con la persona che più aveva odiato al liceo, perché suo rivale in amore – e il suo ritorno in Stranger Things 4 sarà solo un fattore di ricchezza per la sceneggiatura. Il suo è stato uno dei personaggi più tridimensionali apparsi nella serie finora, nonché il primo apertamente LGBT nella saga dei fratelli Duffer, che hanno scritto una bella pagina di televisione sul tema della scoperta dell’orientamento sessuale nell’adolescenza.

Se Maya Hawke tornerà in Stranger Things 4 sarà ufficiale con i primi annunci relativi alla presentazione del cast della serie per la quarta stagione – con i tipici poster character – ma probabilmente si saprà molto prima, non appena spunteranno in rete immagini dal set durante le riprese dei nuovi episodi. Perché nessuna produzione è davvero a prova di spoiler: quello più atteso, per quanto riguarda Stranger Things, riguarda comunque il destino di Jim Hopper.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.