Diffuso problema per la fotocamera Honor 10 risolto con l’aggiornamento B353

Da analizzare meglio il bug che a quanto pare è stato archiviato definitivamente dal produttore in queste ore

5
CONDIVISIONI
Honor 10

Si torna finalmente a parlare di Honor 10, smartphone lanciato più di un anno fa sul mercato italiano e ancora molto diffuso dalle nostre parti. In attesa di una svola ufficiale per quanto concerne EMUI 10 dopo le notizie preliminari che vi abbiamo riportato in merito durante il mese di ottobre, oggi 2 dicembre tocca soffermarsi su un altro aggiornamento che dovrebbe migliorare in modo apprezzabile il modo in cui siamo soliti utilizzare giorno dopo giorno un device che continua a difendersi alla grande.

A cosa serve l’aggiornamento B353 per Honor 10

In particolare, si parla con insistenza del nuovo aggiornamento B353 in distribuzione anche nel nostro Paese per Honor 10. Non si tratterà ancora di una beta EMUI 10, ma stando alle prime informazioni raccolte questo lunedì sulla questione, vale la pena portare a termine l’installazione nel più breve tempo possibile. Dal changelog, infatti, trapela la risoluzione di un problema che nel corso delle ultime settimane è stato segnalato a più riprese dal pubblico. Anche da coloro che si sono portati a casa il dispositivo nel nostro Paese.

Mi riferisco alla ripetuta messa a fuoco della fotocamera, durante la registrazione di un video in determinati scenari. Il bollettino ufficiale fornito dal produttore asiatico non ci dice nulla di più, ma resta grande la curiosità verso un upgrade che potrebbe garantire migliorie allo stesso Honor 10 al di là di quanto è stato annunciato tramite il changelog. La patch di sicurezza dovrebbe essere quella del mese di novembre, ma ne sapremo di più in merito solo nei prossimi giorni.

Anche a voi è giunta la notifica per installare subito il nuovo aggiornamento B353 per Honor 10? Fateci sapere se avete testato la patch impostata su EMUI 9.1, in modo da individuare eventuali novità extra che potrebbero fare la differenza anche per il pubblico italiano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.