Rimodulazioni Fineco Bank: fino a 3,95 euro in più al mese per i correntisti

Sono previsti aumenti del canone mensile per alcuni conti correnti Fineco Bank dal 1 febbraio 2020

6
CONDIVISIONI

Ci saranno cambiamenti per quanto riguarda Fineco Bank a partire dal 1 febbraio 2020: come riportato da ‘mondomobileweb.it‘, i correntisti subiranno una rimodulazione, ritrovandosi a pagare un canone mensile di 3,95 euro (al momento non è prevista alcuna spesa).

Tuttavia, sussistono delle condizioni grazie alle quali l’utente potrà azzerare questo costo mensile: 1 euro in meno da pagare per l’accredito dello stipendio o della pensione, 1 euro in meno in ogni 10 mila euro di investimenti in portafoglio, 1 euro in meno ogni 20 mila di risparmio amministrato, 1 euro in meno per l’addebito di una rata prestito Fineco, 1 euro in meno per ciascun ordine trading effettuato nel corso del mese, 1 euro in meno per fondo pensione valorizzato, 1 euro in meno per l’addebito del premio polizza salute, oppure anche 3,95 euro in meno per il servizio di consulenza Plus o Advice valorizzato.

Le condizioni per l’annullamento del canone mensile proseguono consentendo di ottenere un bonus di 3,95 euro per lo status di cliente Private, meno 3,95 euro per l’addebito rata Mutuo Fineco, ed infine 3,95 euro di bonus per l’utilizzo di Credit Lombard. Se avete meno di 28 anni, lo sconto sarà applicato automaticamente, per l’intera cifra del canone mensile di 3,95 euro. Il bonus massimo previsto è di 3,95 euro al mese (non è possibile quindi andare oltre la soglia prevista per il pagamento del canone mensile).

Il pagamento del canone mensile ed i relativi bonus maturati avverranno alla fine di ogni mese, a partire dal 1 febbraio 2020. Subiranno la rimodulazione del conto corrente Fineco Bank tutti i conti aperti prima del 1 ottobre 2019 (quelli naturalmente che al momento non prevedono già un canone mensile). I conti aperti nell’intervallo temporale compreso tra il 1 ottobre 2019 ed il 31 gennaio 2020 non subiranno aumenti per tutto il 2020. Vi ricordiamo che Fineco Bank dall’estate scorsa non fa più parte del gruppo UniCredit.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Md

Primi segnali di declino?
La banca forse sta meno bene di quello che ci vuole far credere negli spot radiofonici.
Inoltre è l’unica banca online a non prevedere una prepagata virtuale. Ok ha alcuni bravi consulenti ma già si pagano. A questo punto meglio l’alta banca online.
Questo metti 3,95 e togli è poco serio, più adatto al circo che non in una banca seria

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.