Un sensore notturno luminoso per il Samsung Galaxy S11: ultimi indizi raccolti il 29 novembre

Arrivano alcuni rumors davvero interessanti per gli utenti che stanno valutando una soluzione come il top di gamma coreano 2020

5
CONDIVISIONI
Samsung Galaxy S11

Giungono anche oggi 29 novembre alcune indiscrezioni assai interessanti per il Samsung Galaxy S11, soprattutto per coloro che sono amanti della fotografia. Dopo gli ultimi render che abbiamo preso in esame sulle nostre pagine, almeno stando all’articolo pubblicato pochi giorni fa, questo venerdì diventa importante concentrarsi sulla possibile adozione di un sensore notturno luminoso. Potrebbe trattari, infatti, di un presupposto fondamentale per fare davvero la differenza con gli scatti registrati in ambienti a scarsa luminosità.

Come evidenzia SamMobile questa mattina, infatti, Samsung ha depositato un marchio per un nuovo sensore di immagine chiamato “Bright Night Sensor” il 28 novembre e tutto lascia pensare che l’iniziativa possa essere legata alla progettazione del prossimo Samsung Galaxy S11. Se non altro perché diversi addetti ai lavori avevano previsto uno scenario simile addirittura nello scorcio iniziale del 2019, poche settimane prima della presentazione del Samsung Galaxy S10.

A cosa servirebbe il sensore notturno luminoso per Samsung Galaxy S11

Lecito chiedersi quali possano essere i reali benefici inerenti l’adozione di un sensore notturno luminoso a bordo del Samsung Galaxy S11. In effetti, la risposta ve l’ho fornita in precedenza, se non altro perché il produttore coreano da tempo mostra la seria intenzione di garantire ai propri top di gamma un passo in avanti per quanto concerne la qualità degli scatti notturni. Impossibile prevedere, al momento, come il tutto si tradurrà in termini pratici. Sia dal punto di vista della produzione, sia in termini di effetti per il pubblico.

Qualche dettaglio in più verrà sicuramente alla luce nel corso dei prossimi giorni, visto che ormai non manca così tanto alla presentazione del Samsung Galaxy S11. Del resto, negli ultimi anni abbiamo scoperto quasi tutte le specifiche dei top di gamma in anticipo rispetto alla prima uscita ufficiale. Che idea vi siete fatti in merito?

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.