Sviluppo costante anche per Huawei P20: si affaccia in Europa l’aggiornamento B345

Occorrono dettagli sulla nuova patch trapelata in Europa proprio in queste ore, secondo le ultime segnalazioni

5
CONDIVISIONI
Huawei P20

Weekend intenso quello che ci apprestiamo a vivere con Huawei P20, in riferimento alle notizie raccolte in queste ore per tutti coloro che intendono toccare con mano nuovi pacchetti software. Nello specifico, oggi 29 novembre viene segnalata la disponibilità dell’aggiornamento B345 qui in Europa, dopo che nelle scorse settimane il medesimo firmware era stato trattato sulle nostre pagine a proposito del cosiddetto Huawei P20 Pro. Tocca dunque analizzare quale potrebbe essere il suo impatto anche sul mercato italiano.

Patch B345 per Huawei P20 ed il suo peso anomalo

Bisogna fare molta attenzione anche al peso di questo nuovo aggiornamento per Huawei P20. Come sottolinea Huaweiblog.de, infatti, dovremmo aggirarci attorno ai 4 GB, al punto che qualcuno ha pensato al rilascio anticipato di EMUI 10. Nulla di tutto questo, essendo la beta ancora acerba e considerando il fatto che il produttore asiatico ci ha abituato in questi mesi ad upgrade cumulativi. Anche al cospetto di patch sulla carta secondarie.

Insomma, non aspettatevi una rivoluzione dopo aver installato il nuovo aggiornamento B345 per il vostro Huawei P20, ma quantomeno un passo in avanti sul fronte sicurezza (dovrebbe trattarsi della patch di ottobre). Tuttavia, va precisato che dal changelog è emersa anche un’altra notizia, visto che attraverso l’aggiornamento dovremmo veder risolto un problema di compatibilità della rete. Questione, pertanto, che andrà monitorata con grande attenzione nel corso delle prossime settimane.

Staremo a vedere quali saranno i prossimi sviluppi per Huawei P20, sia in termini di diffusione di questo nuovo aggiornamento, sia per quanto concerne EMUI 10. Chiaro che quest’ultimo sia il pacchetto software che possa fare la differenza nel modo in cui siamo abituati ad utilizzare lo smartphone nel quotidiano. Che idea vi siete fatti sotto questo punto di vista? Fatecelo sapere qui di seguito nell’area commenti.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.