Migliori camera phone 2019 secondo DxOMark: foto, video, zoom, ultra-wide e notte

DxOMark ha rivelato quali sono i migliori camera phone 2019 per foto, video, zoom, ultra-wide e notte

Sapete quali sono i migliori camera phone del 2019? Ci ha pensato il solito DxOMark a stilarne la classifica (potete consultarla integralmente a questo indirizzo), pur non potendo tenere conto nei loro test dei nuovi Honor, di cui purtroppo non hanno ricevuto i relativi sample. Il noto portale di comparazione fotografica dichiara di aver tenuto conto di ben 31 smartphone, misti tra fascia bassa, media ed alta. A farla da padrone sono sempre i soliti OEM, ovvero Apple, Huawei, Samsung e Xiaomi (tra i più grandi produttori di smartphone al mondo, almeno al momento).

Migliori camera phone del 2019: livello generale

Parliamo dei modelli che maggiormente hanno stupito a livello generale, ovvero tenendo presente di un po’ di tutti gli aspetti possibili (foto e video) in utilizzo misto. Stravincono il Huawei Mate 30 Pro e lo Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition, con un punteggio di 121 punti. Al terzo posto troviamo iPhone 11 Pro Max ed il Samsung Galaxy Note 10 Plus 5G, entrambi a 117 punti. Subito sotto il Samsung Galaxy S10 5G a 116 punti.

Lo smartphone che registra video migliori: quali fanno meglio?

Se puntate alle riprese video, dovrete per forza di cose prendere iPhone 11 Pro Max, il migliore di tutti per quanto riguarda la videoregistrazione con un punteggio di 117 punti. Secondo DxOMark il melafonino di ultima generazione registra video in HDR riuscendo a riprodurre colori fedeli, con una buona esposizione e bilanciamento dei bianchi. Lo stesso punteggio viene fatto registrare dallo Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition, che tuttavia potrebbe non aver convinto nell’identico modo gli esperti di DxOMark. Subito dopo il Google Pixel 4, il Samsung Galaxy Note 10 Plus 5G ed il Galaxy S10 5G.

Miglior camera phone dell’anno 2019 per zoom: un altro aspetto importante

Il primo posto appartiene di diritto allo Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition, dall’alto dei suoi 108MP e zoom da 50x, che quasi si avvicina per fedeltà dei dettagli ad una fotocamera vera. Il punteggio finale è di 109, a distanza di ben 14 punti dal secondo classificato, il Huawei P30 Pro (95 punti), tallonato da Huawei Mate 30 Pro, Google Pixel 4 e Honor 20 Pro (le carte in tavola potrebbero cambiare con il Samsung Galaxy S11, che anch’esso dovrebbe superare la soglia dei 100MP, almeno stando alle ultime indiscrezioni di settore).

Fotocamera ultra-wide: a quale camera phone 2019 andrà il primato?

Siete appassionati di foto paesaggistiche? Allora dovreste prendere il Samsung Galaxy Note 10 Plus 5G. Al secondo posto troviamo iPhone 11 Pro Max, che pure se la cava bene con questo genere di foto, molto particolari, seguito a propria volta dal Samsung Galaxy S10 5G, dallo Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition e dal Samsung Galaxy S10 Plus.

Foto al buio: il vincitore assoluto

Non si batte il Huawei Mate 30 Pro quando si tratta di scattare fotografie in condizioni di scarsa illuminazione: DxOMark non ha dubbi a riguardo, le foto notturne sono il pane quotidiano dell’ultimo top di gamma del produttore cinese grazie alla perfetta integrazione dell’hardware e del software. Bene anche il Google Pixel 4 grazie alla modalità astrografia. Subito dopo il Huawei P30 Pro, il Samsung Galaxy Note 10 Plus 5G, il Galaxy S10 5G e lo Xiaomi Mi CC9 Pro Premium Edition (nell’ordine che vi abbiamo riportato).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.