Gillian Anderson su Sex Education 2, le scene intime e il rapporto madre-figlio tra Jean e Otis

L'attrice torna nei panni di una sessuologa in Sex Education 2, in arrivo nel 2020 su Netflix

Tra i personaggi decisamente più esilaranti di Sex Education 2, ci sarà ancora una volta quello di Jean, interpretato da una deliziosa Gillian Anderson: l’ex Dana Scully di X-Files e futura Margaret Thatcher di The Crown, è qui in una veste ironica inedita, che però le si addice molto.

Tornerà nei panni della madre sessuologa del protagonista di Sex Education nella seconda stagione della comedy Netflix, scritta e creata da Laurie Nunn, in arrivo con 8 nuovi episodi dal 17 gennaio 2020.

La Anderson interpreta una madre dal rapporto complicato col figlio, Otis, un adolescente cresciuto abituandosi a sentire parlare di sesso in casa sin da bambino, cosa che paradossalmente lo ha inibito nel vivere le sue prime esperienze sessuali. Abituata a parlare apertamente di sesso di fronte al figlio, per deformazione professionale, Jean non riesce però ad instaurare una comunicazione sincera e profonda con Otis, di cui pure avverte i turbamenti adolescenziali e che vorrebbe aiutare ad avere un approccio sano col sesso. Otis, dal canto suo, pensa bene di mettere a frutto ciò che ha involontariamente appreso dalla madre aprendo una clinica del sesso clandestina insieme all’amica Maeve di cui è segretamente innamorato, facendosi pagare dai compagni di liceo per consigli sulla loro vita sessuale.

La serie inglese è stata una delle più grandi sorprese di Netflix dello scorso anno: lontano dai molti stereotipi dei classici teen drama, è una commedia ironica in modo autentico, che parla di sesso e relazioni senza pudicizia e senza falsi miti, politicamente scorretta quanto basta e dal linguaggio davvero privo dei manierismi del genere.

Intervistata da TheWrap, la Anderson ha raccontato che le scene di sesso (e ce ne sono molte, anche se non la coinvolgono direttamente) e in generale quelle in cui è poco vestita sono state per lei le più difficili da girare.

C’è molto sesso nello show, ma c’è solo una volta in cui il mio personaggio, Jean, fa sesso. E quella scena di sesso – già solo girare scene di sesso, in generale, è abbastanza infernale. Il problema più grande è che sono il tipo di persona che si nasconde, quella che si copre anche dopo molti anni in una relazione, del tipo: ‘Puoi girarti? Sto per attraversare la stanza”. Quindi bilanciare queste due cose è stato impegnativo.

L’attrice ha raccontato che Sex Education 2 ripartirà dal cliffhanger del finale della prima stagione, con Maeve che scopre Otis a baciare Ola, figlia dell’idraulico con cui la madre Jean ha intrapreso una relazione. La sfida per Jean sarà proprio cercare di instaurare una comunicazione diretta e onesta col figlio.

Quando iniziamo la seconda stagione, riprenderemo praticamente da dove avevamo lasciato. E penso che ci stia ancora provando. Hanno fatto progressi insieme in termini di livelli di comunicazione. Ma, come per qualsiasi cosa riguardi i genitori, pensi di aver fatto alcuni passi avanti e poi farai qualche passo indietro. E penso che la dinamica continui ad essere un po’ altalenante. Il che è positivo, perché è reale e costituisce una buona commedia e un buon dramma.

In Sex Education 2 arriveranno anche tre new entry: Chinenye Ezeudu interpreta Viv, una studentessa molto intelligente e promettente, ma estremamente sfortunata in amore; Sami Outalbali interpreta Rahim, uno studente francese che attira l’attenzione al liceo Moordale; George Robinson avrà ruolo di Isaac, un ragazzo che crea scompiglio quando si trasferisce nel caravan park di Maeve.

Finalmente abbiamo una data: 17 gennaio! #SexEducation

Pubblicato da Serial Stalkers su Lunedì 25 novembre 2019

La trama di Sex Education 2 vedrà Otis ormai non più vergine grazie alla relazione con Ola, mentre il rapporto con Maeve diventerà sempre più conflittuale. Intanto al liceo Moordale scoppierà un’epidemia di clamidia, che renderà necessaria una migliore educazione sessuale scolastica: l’esperimento della clinica clandestina di Otis è destinato a fallire?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.