Chandler Riggs in ospedale per un trauma cranico: l’amato Carl Grimes di The Walking Dead è caduto da cavallo

Chandler Riggs in ospedale dopo una caduta da cavallo, come sta adesso l'ex star di The Walking Dead?

15
CONDIVISIONI

Chandler Riggs è finito in ospedale in seguito ad una rovinosa caduta da cavallo. Questa è la notizia che scuote i fan di The Walking Dead che hanno amato il giovane attore e il suo ruolo di Carl Grimes fino alla sua uscita di scena. Sono in molti quelli che continuano a seguirlo sui social e anche quelli che hanno abbandonato la serie dopo la sua morte proprio perché per anni hanno pensato che lui fosse il degno erede di Rick. Alla fine così non è stato e la serie ha preso una piega inaspettata che ha messo alla porta l’attore non senza polemiche.

Adesso tutto sembra un lontano ricordo e Chandler Riggs ha avuto modo di rimettersi in carreggiata e riprendere in mano la sua vita ma come sempre accade, anche un piccolo incidente di percorso far capolino per rovinare tutto.

Chandler Riggs e la madre hanno posato per una foto che è finita sui social e che arriva direttamente dall’ospedale in cui l’attore è finito in seguito ad una commozione cerebrale dopo una caduta da cavallo. Secondo quanto riferisce la madre, l’attore indossava un elmetto quindi ha evitato gravi lesioni alla testa e non ha ossa rotte, ma ha chiesto ai fan di pregare per lui mentre si riprende da una commozione cerebrale “piuttosto brutta”.

Ecco il messaggio postato sui social dalla madre di Riggs:

I fan di The Walking Dead hanno subito colto il messaggio e lo stesso hanno fatto quelli di A Million Little Things, la serie che attualmente lo vede protagonista. Proprio nei giorni scorsi l’attore era tornato nei pensieri dei fan di The Walking Dead per via di un’altra sconvolgente morte ovvero quella di Siddiq per mano della “talpa” di Alpha ovvero Dante. Anche in quel frangente le polemiche non sono mancate visto che proprio Carl Grimes è uscito di scena nella serie dopo averlo salvato regalando al padre Rick un’altra occasione per optare per la pace e per il buon senso nella vita, nonostante l’apocalisse zombie.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.