Stop ai concerti dei Coldplay, allo studio un piano per live a zero emissioni

Ancora in sospeso i concerti dei Coldplay prima che si studi un piano per spettacoli a zero emissioni

20
CONDIVISIONI

A poche ore dal rilascio dell’album, è spiegato perché i concerti dei Coldplay tardano a essere annunciati. A dare conto del ritardo nell’annuncio è Chris Martin, che ha spiegato il motivo per il quale ancora non si conoscono le date del tour di supporto a Everyday Life.

I prossimi concerti dei Coldplay dovranno rispettare l’ambiente. Prima che sia certo il rispetto di questo assunto, non potranno esserci annunciati i live legati al nuovo album che sta per essere rilasciato.

Le dichiarazioni arrivano direttamente da Chris Martin per BBC, alla quale ha spiegato di essere in attesa di un piano che garantisca il minimo dell’impatto ambientale.

“Ci stiamo prendendo del tempo per vedere come il nostro tour possa essere attivamente benefico. Tutti noi dobbiamo trovare il modo migliore di fare il nostro lavoro. Il nostro prossimo tour sarà la migliore versione possibile di un tour come quello precedente dal punto di vista ambientale. Resteremmo delusi se non fosse privo di emissioni. Abbiamo fatto un sacco di grandi tour. Come possiamo rivoltare la cosa in modo che non si tratti solo di prendere ma anche di dare?”

I concerti dei Coldplay già annunciati

Per il momento, sono annunciati solo due concerti dei Coldplay e a ridosso del rilascio dell’album. Si tratta dei live ad Amman e al Museo Di Storia Naturale di Londra. Non esiste ancora un tour mondiale. Non ci saranno concerti se, questi, non saranno in grado di rispettare l’ambiente.

Un argomento scottante, quello riguarda l’ambiente, che negli ultimi mesi ha riguardato anche il tour di Jovanotti. Nonostante l’impegno profuso dallo staff e da WWF, lo shit storming che ha investito i concerti di Lorenzo Cherubini è stato senza precedenti. Marco Mengoni ha invece avviato Green Nation, attraverso la quale è stato prefissato l’obiettivo di azzerare le emissioni entro il 2030.

Concepire un tour che non sia impattante è, per ora, una mera utopia. Non c’è la possibilità di rispettare l’ambiente in maniera totalizzante. Impensabile, quindi, il piano a zero emissioni. Soprattutto se si tratta di tour monumentali come quelli organizzati dai Coldplay.

Everyday Life
  • Everyday
  • Coldplay

La tematica ambientale è spesso trattata anche negli album della band, così com’è accaduto in A Head Full Of Dreams.

Intanto, si pensa a un erede imminente di Everyday Life. Il rilascio dell’album è previsto per il 22 novembre, con una tracklist che è già stata definita sperimentale. Il seguito, che invece sarà più commerciale, potrebbe arrivare molto presto così com’è stato annunciato dalla Parlophone.

Intanto, si contano le ore per l’arrivo di Everyday Life. L’annuncio del nuovo album è giunto in maniera singolare, con l’affissione di una grafica pubblicitaria che è partita dalla stazione Paulista di San Paolo in Brasile. Il manifesto ha raggiunto poi tutto il mondo, compresa l’Italia e Milano. I Coldplay hanno anche coinvolto i fan attraverso una lettera con la quale hanno annunciato l’arrivo di Everyday Life, con la data e la suddivisione nei due volumi, Sunset e Sunrise.

Il gruppo manca dal mercato discografico dal 2015, anno del rilascio di A Head Full Of Dreams. L’album era stato presentato nel corso del tour mondiale che ha raggiunto anche l’Italia nelle date allo Stadio San Siro, nell’estate del 2017.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.