Andrea Bocelli nominato ai Grammy 2020 per Sì

Andrea Bocelli nominato ai Grammy 2020 con l'ultimo album di inediti

26
CONDIVISIONI

Andrea Bocelli nominato ai Grammy 2020. L’artista toscano è l’unico italiano a comparire nella rosa dei candidati alle prossime assegnazioni. L’album con il quale si presenterà è , ultimo album di inediti che ha rilasciato nel 2018 e nel 2019 in una nuova versione con la partecipazione di alcuni artisti internazionali.

Best Traditional Pop Vocal Album è la categoria con la quale Andrea Bocelli si presenterà ai prossimi Grammy con Barbara Streisand, Michael Bublé, Elvis Costello & The Imposters e John Legend. Il disco è contemporaneamente in prima posizione nella classifica UK e USA.

Ad annunciare la candidatura, è anche Andrea Bocelli. Queste le parole dell’artista toscano per dichiarare che sarà uno dei candidati ai prossimi Grammy.

“Ho appena ricevuto l’annuncio della nomination. È una notizia fantastica che ancora una volta testimonia il grande affetto e la stima che l’America mi riserva da più di 20 anni, ma è anche un’occasione fantastica per ringraziare tutti i miei sostenitori e chi ha creduto in me fin dall’inizio. Un avvenimento importante più unico che raro. Voglio anche ringraziare la Recording Academy e tutti coloro che, come la Sugar, hanno lavorato a questo progetto incredibile”.

Sì è stato rilasciato il 26 ottobre 2018. Il disco è stato anticipato dal singolo di lancio If Only, nella versione italiana, spagnola e inglese. Il 20 settembre, a raggiungere la rotazione radiofonica è Fall On Me, che Andrea Bocelli ha interpretato con suo figlio Matteo.

Il nuovo album rappresenta inoltre la più recente prova sulla lunga distanza di Andrea Bocelli, giunto a 14 anni dalla sua ultima opera.

“Non è facile trovare canzoni belle, tutti scrivono canzoni ma una canzone degna di diventare colonna sonora della giornata di ciascuno di noi è veramente difficile da trovare. In 14 anni ne abbiamo raccolte un po’, poi mancava il titolo. Arrivavano molte proposte, poi un bel giorno mi ha chiamato mio figlio Amos e mi ha suggerito di chiamarlo ‘Sì’. Mi è sembrata la parola giusta perché è bella, suona bene ed è qualcosa in cui tutti speriamo sempre”.

Sì è l’ultimo album di Andrea Bocelli

L’album, che contiene 12 canzoni, è stato pubblicato in 7 lingue. Nella tracklist compare anche un testo di Tiziano Ferro e cantato con Ed Sheeran, Amo Soltanto Te. I due artisti si erano trovati anche nel duetto in Perfect, nel rifacimento della hit mondiale. Fall On Me è invece firmato da Fortunato Zampaglione ed è stato scelto come colonna sonora di Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni.

Intanto, Andrea Bocelli continua a portare la sua musica in giro per il mondo, come ha fatto a seguito del rilascio di . Dopo il rilascio dell’album, Andrea Bocelli è anche diventato il primo artista italiano a comparire nella prima posizione della classifica britannica e americana.

La produzione dell’album è di Bob Ezrin, già al fianco dei Pink Floyd, Lou Reed e di Alice Cooper. L’incontro tra i due sarebbe avvenuto in Versilia, mentre il disco è stato registrato nella casa di Andrea Bocelli a Forte dei Marmi. Nel 2019, è uscita anche una nuova versione dell’album nella quale si conta anche il duetto con Ellie Goulding.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.