Un medio gamma col 5G: Huawei Nova 6, la grande promessa

Riponiamo grandi aspettitive nel prossimo Huawei Nova 6 5G: il futuro alla portata di tutti

14
CONDIVISIONI

Potrebbe incantare un bel po’ di utenti il prossimo Huawei Nova 6, disponibile anche in variante 5G (come confermato dal produttore cinese su Weibo). Il device dovrebbe essere presentato il 5 dicembre, per magari rendersi disponibile in tempo per essere spacchettato sotto l’albero durante le festività natalizie (non vicinissime, ma neanche così lontane). Il processore da cui dovrebbe prendere le mosse lo smartphone sarà il Kirin 990, vincitore del miglior SoC per il 5G a margine della China Mobile Partner Conference.

Un vanto non indifferente per il Huawei Nova 6 5G, che potrebbe offrire il nuovo standard di rete ad un prezzo tutto sommato modico (senza sforare il tetto dei 1000 euro invece richiesto dagli attuali modelli in commercio nel nostro Paese, con chiaro riferimento al prezzo di listino). Il Huawei Nova 6 5G dovrebbe rendersi disponibile nella particolare colorazione ‘rosso fuoco’, e montare a bordo ben sei fotocamere, di cui due frontali e quattro posteriori (il sensore principale potrebbe essere il Sony IMX686 da 60MP, accompagnato da altri tre tiratori, rispettivamente da 16 + 2 + 2MP). Promette bene, come vi dicevamo, anche la fotocamera frontale, in grado di catturare autoscatti super-grandangolare a 105° (lo ha rivelato il video teaser diffuso su Weibo proprio dal produttore cinese).

Un dispositivo che non sarà solo bello da vedere, ma anche e soprattutto da utilizzare, compatibile com’è previsto con l’ultimo standard di rete 5G. Se pensavate di cambiare smartphone e volevate in qualche modo puntare sulla tecnologia 5G per restare al passo coi tempi (in attesa che la rete si ampli e raggiunga un certo livello di espansione anche nel nostro territorio) senza però spendere un capitale, forse dovreste prendere in considerazione l’acquisto del Huawei Nova 6 5G, erede degli ottimi Nova 5T e Nova 5Z, nostre care conoscenze attuali. Per il momento non abbiamo altro da aggiungere, almeno fino al nuovo ordine.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.